Efficacia dell'elettroforesi nell'ernia della colonna vertebrale

L'ernia è considerata la patologia più comune della colonna vertebrale. Ciò è dovuto alla particolarità che questo segmento è in grado di sopportare i carichi principali. Uno dei metodi efficaci di terapia è l'elettroforesi con un'ernia spinale. La terapia conservativa viene utilizzata dagli specialisti per evitare l'uso di trattamenti chirurgici. È rivolto a:

  • eliminazione di spasmi;
  • anestesia;
  • rafforzare il corsetto muscolare;
  • postura migliorata.

Vantaggi dell'elettroforesi

L'essenza della terapia elettroforetica si basa sul movimento degli ioni, il loro movimento attraverso gli elettrodi viene eseguito a causa dell'effetto della corrente. Spostandosi, gli ioni trasferiscono sostanze attive di preparati usati in aree problematiche. Pertanto, viene eseguito l'accumulo del farmaco nei tessuti dove sono necessari.

La particolarità della procedura è l'assenza di influenza negativa di componenti attivi su tessuti sani, altri organi.

L'elettroforesi con un'ernia della colonna lombare è indolore. Durante la procedura, un formicolio appena palpabile nel punto in cui sono fissati i tamponi contenenti la soluzione di guarigione.

L'elettroforesi con l'ernia intervertebrale della colonna lombare promuove un lungo effetto terapeutico, l'accumulo di farmaci all'interno dei tessuti in grandi quantità. Quindi il farmaco viene distribuito attraverso il sistema linfatico e circolatorio.

L'introduzione di farmaci in questo modo ha diversi vantaggi rispetto ad altri modi di usare i farmaci:

  1. Anestesia in una qualsiasi delle situazioni. Molto spesso i farmaci non raggiungono un luogo con una neoplasia patologica dovuta a spasmi muscolari che bloccano l'accesso alla linfa, il sangue. L'elettroforesi consente alla preparazione di penetrare nel luogo in cui è necessario il suo effetto. La medicina viene trasportata attraverso le ghiandole del derma, raggiungendo rapidamente l'area infiammata.
  2. Non c'è impatto su altri sistemi. Il farmaco non viene distrutto dagli enzimi, perché non viene elaborato dai filtri naturali del corpo (GIT, fegato). Quindi, non c'è alcun effetto tossico sugli organi.
  3. Stimolazione aggiuntiva È stato notato l'effetto positivo degli impulsi elettrici sul corsetto muscolare, le radici nervose. Ciò migliora significativamente le condizioni del paziente.
  4. Fornire un effetto rapido. I farmaci non fanno molta strada attraverso il sistema circolatorio. Grazie agli ioni, i componenti attivi si accumulano nell'area dell'infiammazione, hanno un effetto terapeutico più rapido.
  5. Sicurezza. Non ci sono reazioni allergiche, effetti collaterali. È vietato utilizzarlo solo in caso di intolleranza individuale.

Elettroforesi nella terapia della colonna vertebrale

L'elettroforesi può avere vari effetti:

  • attivazione della secrezione di sostanze bioattive, loro rilascio nel sistema circolatorio;
  • analgesico;
  • calmante;
  • decongestionante;
  • metabolismo stimolante;
  • un anti-infiammatorio;
  • vasodilatatore;
  • rilassante.

È considerata una procedura molto efficace. Specialisti provenienti da diversi paesi raccomandano questa procedura per migliorare la tua salute con un'ernia. Attraverso il campo magnetico all'interno del disco intervertebrale introducono diversi farmaci.

I farmaci più popolari sono:

  • "Karipain".
  • "Karipazim".

Il primo e il secondo farmaco per l'elettroforesi nell'ernia intervertebrale sono preparati enzimatici proteolitici di origine vegetale. Hanno un effetto diretto sulla patologia.L'elettroforesi con karipazim con ernia, così come con caripain è considerata molto efficace nella terapia di molte patologie della colonna vertebrale.

Di solito, gli esperti raccomandano di eseguire da 20 a 30 procedure. Il medico può prescrivere 1 - 3 corsi (dipende dalle caratteristiche della patologia, dalle condizioni del paziente). Tra i corsi dovrebbe essere mantenuto intervallo di 30 - 60 giorni. Se la dimensione dell'ernia intervertebrale è superiore a 5 mm, si consiglia di prendere 3 corsi.

L'uso di "caripazima"

"Karipazim" ha nella sua composizione integratori biologici (chimopapaina, lisozina, papaina, proteinasi). È dotato di un effetto proteolitico, mucolitico. L'elettroforesi con karipazim ha i seguenti effetti:

  • addolcimento dei tessuti cartilaginei della colonna vertebrale;
  • rimozione del processo infiammatorio;
  • aumento della secrezione di collagene. Promuove la cicatrizzazione più veloce delle fibre, il ripristino della loro elasticità.

Considera come fare l'elettroforesi con karipazimom all'ernia. Il farmaco sotto forma di polvere deve essere diluito con soluzione fisiologica (10 ml). Rafforzare l'effetto può avvenire attraverso "Dimexide" (poche gocce). Si consiglia di riscaldare la soluzione a 370S.

La procedura è la seguente:

  1. Lo specialista collega i fili con gli elettrodi al dispositivo.
  2. La soluzione del medicamento usato ("Karipazima") viene versata sul centro della garza.
  3. Prendere due tamponi imbevuti di acqua calda, versare su di loro "Eufillin" (2 flaconi). L'azione di questa preparazione è mostrato nei vasi di espansione, accelerazione del flusso ematico, l'erogazione di medicamento all'organo interessato (ernia). Elettroforesi aminofillina in ernia spinale eseguito per migliorare l'efficienza del farmaco di base ( "Karipazim" "Karipain").
  4. Specialista mette sigilli per le date delle aree della colonna vertebrale (in questo caso, l'interno cosce. E 'in queste aree hanno bisogno di mettere tamponi di garza nelle lesioni lombosacrale).
  5. Lo specialista collega gli elettrodi neri (negativi) alle guarnizioni.
  6. Lo specialista esegue un graduale aumento della tensione, in modo da non causare disagio al paziente.

A causa di un leggero stress elettrico, gli ioni del farmaco ricevono una carica di "+". La medicina penetra facilmente l'ernia, che si ammorbidisce, c'è una diminuzione della pressione sul nervo.Molto spesso c'è il rilascio completo del nervo, il dolore viene eliminato. Nella pratica medica, casi abbastanza frequenti di recupero completo del paziente, che sono stati eseguiti di routine.

"Karipazim" penetra nell'area della sconfitta, si accumula lì. Agisce positivamente sul tessuto discale, sulla cartilagine del collagene. Questo farmaco è efficace anche nei casi in cui la maggior parte dei farmaci non può eliminare il processo infiammatorio.

Guarda il video: DISCOPATIA LOMBARE - DISCOPATIA L5 S1 ESERCIZI - DISCOPATIA DEGENERATIVA (L5 S1 - L4 L5) (Settembre 2019).