Metodi per eseguire un'operazione per rimuovere un'ernia del rachide cervicale

La chirurgia per rimuovere l'ernia del rachide cervicale è una misura efficace per combattere questa educazione. Il farmaco viene costantemente migliorato, quindi ci sono metodi aggiuntivi che consentono di eliminare il problema senza un rischio per la salute. A seconda del livello di difficoltà, puoi scegliere un metodo adatto per rimuovere l'ernia.

La chirurgia per rimuovere l'ernia del rachide cervicale è una misura efficace per combattere questa educazione.

Indicazioni per il funzionamento

Tra le indicazioni per l'intervento chirurgico sono:

  1. Formazione di disturbi neurologici.
  2. La mancanza di risultati positivi dall'uso di metodi conservativi di trattamento.
  3. Forte dolore, che non può essere eliminato con antidolorifici.
  4. Perdita di compressione disco del midollo spinale e le radici porta alla rottura degli organi pelvici, una diminuzione dell'efficienza della funzione riproduttiva, paralisi degli arti.
  5. Diminuzione della funzionalità di altri organi.
  6. La dimensione dell'ernia è superiore a 6 mm.

Prima dell'intervento, il paziente si rivolge al neurologo e ad altri specialisti per la diagnosi.Sulla base dei dati ricevuti, viene presa la decisione di designare l'operazione e scegliere il metodo appropriato.

Prima dell'intervento, il paziente si rivolge al neurologo e ad altri specialisti per la diagnosi.

classificazione

laminectomia

La laminectomia è un'operazione durante la quale l'arco della vertebra interessata viene rimosso completamente o parzialmente. La procedura si svolge in più fasi:

  1. Il paziente giace sul suo stomaco, iniettato con l'anestesia.
  2. Fai un taglio nel punto in cui si trova la vertebra.
  3. Rimuovere i processi spinosi e le placche ossee.
  4. Rimuovere le articolazioni del giunto ispessite.
  5. Ridurre la pressione che colpisce il midollo spinale - durante l'operazione, l'accesso alla membrana cerebrale, così il medico può rimuovere l'ispessimento, premendo sulle radici nervose.
  6. Correggere 2 vertebre adiacenti con un trapianto. La procedura viene eseguita se necessario.
  7. Cuci il sito operato, per cui vengono applicate graffette o punti.

L'operazione dura da 1 a 3 ore. Come con altri metodi, durante la laminectomia possono verificarsi complicanze, ma nel 70% dei casi i pazienti indicano sollievo dal dolore e altri sintomi.Nella re-operazione, solo il 17% dei pazienti operati ha bisogno.

La laminectomia è un'operazione durante la quale l'arco della vertebra interessata viene rimosso completamente o parzialmente.

endoscopia

L'endoscopia si riferisce a metodi di diagnosi e chirurgia, durante i quali non si può solo studiare la formazione patologica, ma anche eseguire la rimozione. L'operazione viene eseguita nel modo seguente:

  1. Fai un taglio.
  2. Allarga tutti i tessuti per accedere alla vertebra interessata.
  3. Rimuovere l'ernia, controllando il processo attraverso l'endoscopio. La colonna vertebrale non è interessata.
  4. Elabora il sito operato.

Il tempo è di circa 40 minuti, ma in situazioni gravi, la rimozione può richiedere più di 2 ore. Dopo l'operazione, il paziente si trova in un ospedale sotto la supervisione di medici. Il periodo di permanenza è di 3 giorni.

L'endoscopia si riferisce a metodi di diagnosi e chirurgia, durante i quali non si può solo studiare la formazione patologica, ma anche eseguire la rimozione.

microdiscectomia

La microdiscectomia è un metodo sicuro per rimuovere la formazione patologica che si è manifestata nelle vertebre cervicali. L'operazione si svolge in più fasi:

  1. Fai un taglio di 3-4 cm sulla superficie anteriore del collo.
  2. Spingere da parte i tessuti che interferiscono con l'operazione.
  3. Rimuovere il disco e l'ernia interessati.
  4. Stabilizzazione della colonna vertebrale: una protesi sostitutiva viene posizionata al posto del disco rimosso o sostituita con il tessuto osseo del paziente.
  5. Cuci il taglio.

L'intera operazione viene eseguita utilizzando un microscopio, che consente di monitorare l'avanzamento dell'intervento. Se c'è il rischio di riformazione dell'ernia, dopo la sua rimozione, la porzione operata della colonna vertebrale viene irradiata con un laser.

L'intera operazione viene eseguita utilizzando un microscopio, che consente di monitorare l'avanzamento dell'intervento.

Dopo l'intervento, il paziente viene trasferito al reparto. Entro poche ore si consiglia di sdraiarsi su un lato.

Chirurgia laser

L'uso di un laser è un altro modo per rimuovere in modo sicuro un'ernia. Ci sono diversi modi per farlo:

  1. La ricostruzione è l'uso di un laser a bassa potenza. Con esso, riscalda il disco interessato. Come risultato di questo effetto, la crescita del tessuto cartilagineo è migliorata.
  2. Vaporizzazione - irradiazione laser, finalizzata all'evaporazione di formazioni patologiche.

All'atto di operazione usano una narcosi locale, t.Durante la procedura, non è necessario eseguire un intervento su larga scala - solo una piccola puntura.

Durante la chirurgia laser, viene utilizzata un'anestesia locale, perché durante la procedura non è necessario eseguire un intervento su larga scala - una puntura abbastanza piccola.

Gidroplastika

Hydroplastic si basa sull'azione della soluzione salina, che viene erogata alla zona interessata sotto alta pressione. Di conseguenza, la compressione dei nervi scompare, quindi il paziente diventa più leggero.

Il vantaggio del metodo è l'assenza di traumatizzazione significativa dei tessuti, dal momento che non vengono utilizzate alte temperature e azione meccanica approssimativa. Attraverso l'incisione, viene introdotto un dispositivo di piccolo diametro, attraverso il quale una soluzione fisiologica viene fornita al disco malato ad alta velocità. Di conseguenza, i tessuti del nucleo polposo vengono rimossi. La durata dell'operazione è piccola, solo 30-40 minuti.

Lo strumento di lavoro viene rimosso e le fibre dell'anello fibroso vengono spostate.

Dopo la procedura, non rimangono cicatrici. Secondo le statistiche, nel 94% dei casi si verifica il recupero.

Un altro vantaggio dell'operazione è che dopo la rimozione dell'ernia, la funzionalità del disco non viene ridotta.

La durata di hydroplastic è piccola, solo 30-40 minuti.

Distruzione del nervo sfaccettato

La rizotomia del facet coinvolge il blocco delle terminazioni nervose, che inviano segnali al cervello sulla presenza di problemi nella vertebra cervicale. Durante la procedura viene applicata una corrente con alte frequenze. Passa attraverso il corpo, raggiunge le terminazioni nervose ed esercita su di loro un effetto distruttivo.

Il corso della procedura:

  1. Viene eseguita l'anestesia
  2. Inserire l'ago sul lato della colonna vertebrale tra i dischi.
  3. Collegare elettrodi speciali, dopo di che la corrente viene fornita con la frequenza richiesta.
  4. Cauterizzare il nervo.

La procedura dura solo 20-25 minuti. Durante la procedura, il paziente deve rimanere immobile. Si raccomanda di non mangiare 10 ore prima della sessione.

La rizotomia del facet coinvolge il blocco delle terminazioni nervose, che inviano segnali al cervello sulla presenza di problemi nella vertebra cervicale.

Controindicazioni

Le operazioni per rimuovere l'ernia cervicale hanno limitazioni che devono essere affrontate. Le controindicazioni sono:

  1. Formazioni oncologiche nella colonna vertebrale.
  2. Processo infettivo nella vertebra.
  3. Stenosi del canale della colonna vertebrale.
  4. Violazione della coagulazione del sangue.
  5. La posizione centrale dell'ernia.
  6. Struttura anormale della vertebra.
  7. Ernia sequestrata - protrusione della formazione con rischio di rottura dell'anello fibroso.

Il rilevamento di tali limitazioni è importante, pertanto, prima dell'inizio dell'operazione, devono essere sottoposti a diagnostica.

Colonna vertebrale cervicale erniata

Spina dorsale ernia: operazione, conseguenze

Preparazione per eliminazione di un'ernia del reparto cervicale

Prima dell'inizio dell'operazione, vengono prese in considerazione le condizioni del paziente. Per questo motivo, devi dire al tuo medico di:

  1. Farmaci utilizzati in precedenza e durata del ricovero.
  2. Malattie esistenti e reazioni allergiche.

Per valutare le condizioni del paziente, eseguire la diagnostica utilizzando i seguenti metodi:

  1. Esame ecografico
  2. Computer e risonanza magnetica.
  3. Analisi del sangue e delle urine.
  4. Elettrocardiogrammi - in caso di sospetta patologia cardiaca.
  • Per valutare le condizioni del paziente prima dell'operazione, eseguire uno studio ecografico.
  • Prima dell'inizio dell'operazione, viene presa in considerazione la condizione del paziente, per la quale vengono effettuati esami del sangue e delle urine.
  • Un elettrocardiogramma viene eseguito se si sospetta una patologia cardiaca.
  • Se il corpo è indebolito dalle malattie, allora prima dell'intervento chirurgico, il medico prescrive farmaci mirati a migliorare le prestazioni delle funzioni protettive.

Se il corpo è indebolito dalle malattie, allora prima dell'operazione il medico prescrive farmaci mirati a migliorare il lavoro delle funzioni protettive:

  • immunomodulatori;
  • complessi vitaminici.

Alla vigilia dell'intervento, si consiglia di smettere di usare alcolici e prodotti del tabacco.

Possibili complicazioni

Nella maggior parte dei casi, le conseguenze dell'operazione sono positive. Il paziente scompare con dolore e altri sintomi di un'ernia, il paziente rapidamente ripristina e ritorna a lavorare. Tuttavia, una procedura errata e l'incuria delle raccomandazioni del medico a volte provocano le seguenti complicazioni:

  1. Trauma della radice nervosa.
  2. L'inizio dell'infiammazione nel disco.
  3. Bleeding.
  4. Incontinenza di urina e feci.

Inoltre, il rischio di alcune conseguenze è in aumento:

  1. Rottura del midollo spinale
  2. L'infezione.
  3. Paralisi di gambe e mani.
  4. Ri-sviluppo di un'ernia o il suo aspetto in altre parti della colonna vertebrale.

La preferenza dovrebbe essere data a chirurghi competenti e professionali, altrimenti esiste il pericolo di rimanere invalidi per la vita dopo un'operazione errata.

La preferenza dovrebbe essere data a chirurghi competenti e professionali, altrimenti esiste il pericolo di rimanere invalidi per la vita dopo un'operazione errata.

reinserimento

Le raccomandazioni generali sono rappresentate dalle seguenti regole:

  1. La seduta è vietata per 1,5 mesi.
  2. Non è consigliabile sollevare pesi.
  3. Evita movimenti improvvisi: salti, spire del collo.
  4. Rifiutarsi per 2-3 mesi dal viaggio durante il trasporto, poiché i movimenti improvvisi che si verificano durante le curve, la frenata o l'agitazione possono portare a lesioni al collo. Se non puoi fare a meno di viaggiare, il paziente deve essere in posizione sdraiata. Per fissare il collo bisogno collare Schantz che impedisce il movimento accidentale e trauma delle vertebre cervicali.

Per fissare il collo, avrai bisogno di un collare Shantz, che prevenga movimenti accidentali e traumi alle vertebre cervicali.

Recensioni

Татьяна, 31 anni, Chelyabinsk

Rimosso un'ernia sulla colonna cervicale, il dolore è andato via subito. L'operazione è andata rapidamente, dopo 2 ore sono stati già rilasciati a casa.

Nikolay, 43 anni, Nizhny Novgorod

Hanno fatto vaporizzazione laser a causa di un'ernia nel rachide cervicale.Tutto è andato bene, ma il costo dell'operazione è piuttosto grande - 76 mila.

Павел, 37 anni, Екатеринбург

L'operazione per rimuovere l'ernia era senza incidenti. Il dottore ha nominato un riposo a letto, sarò in buon ordine presto.

Elena, 48 anni, Yaroslavl

Rimosso un ernia sulla vertebra cervicale con l'aiuto di idroplastica, pagato circa 25.000 rubli. Mi è piaciuta la procedura, dopo l'operazione ho subito un corso di riabilitazione e rapidamente recuperato.

Yuri, 40 anni, Vologda

Hanno messo gli impianti sui processi spinosi, è diventato più facile e prima ha sofferto di dolore. Un mese più tardi iniziò a dedicarsi alla ginnastica protesica, la condizione migliorò. Se lo sapessi, ho avuto un'operazione prima, ma non ho speso un sacco di soldi per droghe, terapia manuale e altri metodi.

Guarda il video: ERNIA DEL DISCO: INTERVENTO IN DIRETTA - A SPINAL DISC HERNIATION (Ottobre 2019).

Loading...