Cause e trattamento dell'ernia di Becker sotto il ginocchio

L'ernia di Becker sotto il ginocchio (cisti poplitea) è un accumulo di liquido nella fossa poplitea (Figura 1), che deriva da processi infiammatori che si verificano nell'articolazione del ginocchio. Il liquido raccolto preme sulle terminazioni nervose, il che porta a sensazioni dolorose nella regione del ginocchio, il che rende difficile per una persona muoversi. Successivamente, vengono esaminate le principali ragioni per l'emergere della cisti di Baker e i metodi del suo trattamento.

Cause e sintomi della cisti di Becker

L'impulso principale alla comparsa di un'ernia dell'articolazione del ginocchio sono determinati processi associati all'invecchiamento del corpo umano. Tuttavia, non è raro che le persone con questa malattia abbiano anche 30 anni. In questo caso, la causa dell'educazione benigna può essere:

  • il lupus;
  • psoriasi;
  • emofilia;
  • osteoartrite;
  • artrite reumatoide;
  • l'artrosi;
  • infortunio al ginocchio o articolazione della cartilagine.

Tali malattie sono principalmente caratteristiche degli anziani e degli atleti, che spesso sperimentano un grande sforzo sulle loro gambe. Questo è il motivo per cui l'ernia sotto il ginocchio viene diagnosticata molto raramente nei bambini.

Nella fase iniziale dello sviluppo dell'ernia di Becker, possono insorgere spiacevoli sensazioni sotto il ginocchio. Col passare del tempo, quando l'ernia cresce a grandi dimensioni, i nervi circostanti vengono schiacciati, a seguito del quale la persona avverte dolore costante sotto il ginocchio, intorpidimento e formicolio. Un sintomo caratteristico è l'impossibilità di piegare completamente la gamba.

L'aspetto della regione poplitea varia leggermente, si forma una compattazione del tumore che, quando palpata, è caratterizzata da elasticità. In alcuni casi, l'ernia porta a complicazioni come trombosi venosa profonda o rottura della parete della cisti. Allo stesso tempo, si avvertono forti dolori, iperemia della parte posteriore dello stinco e un aumento della temperatura corporea.

Torna ai contenuti

Diagnosi di un'ernia del ginocchio

Qualsiasi misura diagnostica inizia con un sondaggio, il medico curante prende conoscenza di tutti i reclami e valuta le condizioni generali del paziente. Dopo questo, viene ispezionata l'area del ginocchio, che consente di rivelare formazioni patologiche e studiare l'ampiezza del movimento della gamba.

Per effettuare una diagnosi più accurata, al paziente possono essere assegnate le seguenti procedure:

  • diafanoscopia, durante la quale la cisti viene esaminata sotto un brillante raggio di luce, che consente di confermare o smentire la presenza di fluido nella cavità del tumore;
  • MRI, che fornisce informazioni sulla natura e l'estensione della patologia;
  • artrografia - una fotografia a raggi X, con la quale vengono esclusi vari cambiamenti nell'articolazione del ginocchio;
  • tomografia computerizzata e ultrasuoni, che sono fatti per rilevare la causa alla base della malattia.

Se il decorso della malattia è accompagnato da un aumento della temperatura corporea, è inoltre necessario eseguire un esame del sangue per escludere il cancro.

Torna ai contenuti

Ernia del ginocchio: trattamento

Ortopedia o traumatologi stanno curando questa malattia. Sulla base dell'indagine, il medico effettua una diagnosi accurata e sceglie il metodo terapeutico più efficace per un caso specifico.

Trattare un'ernia dell'articolazione del ginocchio nei seguenti modi:

  • operativa;
  • conservatore.

Il trattamento chirurgico è suddiviso in puntura e rimozione della cisti. Nel primo caso, utilizzando un ago spesso dal calice popliteo, il liquido viene rimosso.Dopo di ciò, i preparati anti-infiammatori steroidei (idrocortisone, diprospan, kenalog) vengono inseriti nella sacca interstiziale. Questo metodo di trattamento dà un risultato positivo solo per un po ', dal momento che nel tempo il liquido si accumulerà nuovamente nella cavità poplitea.

Rimozione dell'ernia del ginocchio Becker è il modo più efficace di terapia, che consente di sbarazzarsi della malattia una volta per tutte.

L'indicazione principale per l'operazione è la spremitura del nervo da parte della neoplasia, il difficile movimento dell'articolazione del ginocchio, il rapido aumento delle dimensioni dell'ernia. Sopra la formazione patologica, viene fatta una piccola dissezione dei tessuti, dopo di che viene rimossa l'ernia.

Il trattamento conservativo dell'ernia ha poca efficacia. Di solito, i farmaci sono prescritti al paziente nel periodo postoperatorio o in preparazione per l'operazione. Allo stesso tempo vengono prescritti farmaci che riducono l'infiammazione e il dolore. Può essere vari fisioterapia, unguenti, pillole e impacchi. Tuttavia, se l'ernia non viene rimossa, alla fine si ripresenterà.

Loading...