ernia addominale

Le ernie dell'addome non sono così rare, le cause della malattia sono diverse. Ernia localizzata in varie parti dell'addome, può essere:

  • inguine;
  • ombelicale;
  • coscia;
  • un'ernia di una linea bianca;
  • post-operatorio;
  • interno (osservato meno spesso di altri).

Di solito si verifica un'ernia quando il paziente inizia a provare disagio, dolore grave che non scompare quando la posizione cambia. Se la malattia non viene curata, allora sono possibili complicazioni, alcune sono piuttosto pericolose. Il trattamento stesso dipende dalla complessità della malattia, dall'età del paziente. Al primo trattamento conservativo è raccomandato, ma se non ci sono risultati speciali, un'ernia allo stomaco può richiedere un intervento chirurgico.

Ernia inguinale, femorale e ombelicale

L'ernia inguinale è una delle più comuni. Può essere dritto e obliquo. L'ernia inclinata è l'anello profondo inguinale attraverso il quale la borsa penetra sotto la pelle. Nelle donne, una tale ernia cade nelle grandi labbra. Una specie diretta passa attraverso la fossa mediana inguinale dalla cavità addominale nella regione intestinale. Questo può essere la causa di un'ernia addominale laterale o bilaterale.Di solito è interessata l'area della vescica, appendice vermiforme, cieco. In una fase iniziale, si verifica solo disagio o dolore.

Le ernie femorali si formano più spesso nelle donne, la cui età è 40-60 anni. L'ernia laterale dell'addome può soffrire e i bambini. Le ernie addominali esterne compaiono a causa della debolezza del cosiddetto anello femorale, includono l'omento o intestino tenue, molto meno spesso gli ureteri, l'utero e altri organi. Tra le lamentele dei pazienti può essere chiamato dolore nel basso addome, nausea. In rari casi, l'ernia femorale è bilaterale.

La forma ombelicale viene solitamente diagnosticata nei bambini, può eventualmente andare da sola, ma in alcuni casi viene prescritto un intervento chirurgico. A ragazzi la malattia è diagnosticata meno spesso, è particolare per ragazze e donne. La causa della malattia può diventare parto, gravidanze frequenti. Nel sacco erniario, vi è un epiploon, un intestino tenue, eventualmente un abbassamento dello stomaco e del colon. I pazienti hanno forti dolori, nausea.

In caso di sintomi, contattare immediatamente uno specialista. Il problema è che l'ernia non è così sicura.Una delle complicazioni è la violazione, che dovrebbe essere trattata solo in modo operativo. Utilizzare i massaggi solo se prescritti da un medico. È impossibile impostare l'ernia da soli, in quanto ciò può portare a conseguenze imprevedibili. Se la protrusione è forte, non va via per molto tempo, quindi solo un intervento chirurgico può aiutare, è impossibile posticipare l'operazione. Il danno alla parete del sacco porta alla penetrazione del fluido nella cavità, allo sviluppo della peritonite. L'aiuto non reso in tempo può persino portare alla morte.

Torna ai contenuti

Ernia postoperatoria e interna

Ci sono anche varietà più rare - un'ernia della linea bianca dell'addome, post-operatoria e interna. Il primo è anche chiamato epigastrio. Di solito è un'ernia nascosta, la protrusione appare raramente oltre una certa area. È in questo caso che l'ernia non può essere una, ci sono numerosi sacchetti, situati uno sopra l'altro. All'interno della borsa contiene la secrezione sebacea, ma possono essere altri organi, l'intestino tenue. Mal di gola è raro, si verifica malessere dopo aver mangiato, nausea, vomito. Tra le malattie concomitanti si osservano colecistite, cancro allo stomaco, ulcera peptica.

L'ernia postoperatoria appare dopo vari interventi chirurgici sul sito delle cicatrici postoperatorie. Tra le operazioni che possono causare la malattia, si distinguono laparoscopia, appendicectomia e operazioni sul tratto biliare esterno. La forma del cancello in questo caso è a fessura o rotonda. Sintomi - dolore, vomito, nausea, grave stitichezza. Sul sito della cicatrice c'è una protuberanza. Durante una tosse, tendendo, con una posizione verticale, l'ernia è chiaramente visibile.

Rari sono ernie interne. Sono formati come conseguenza del fatto che gli organi interni cadono nelle tasche, cioè nella regione del cieco, i sacchetti ghiandolari. L'ernia non appare quasi esternamente, non ci sono sensazioni dolorose, se non c'è violazione. La malattia viene rilevata durante l'esame, di solito il paziente prima di questo si lamenta dell'ostruzione intestinale.

Torna ai contenuti

Complicazioni di ernia

La complicazione più formidabile di un'ernia allo stomaco è la violazione. È dovuto alla spremitura della borsa al cancello. Di solito tale situazione si osserva con carichi gravi, tosse tesa, quando si sollevano pesi.

Le cause delle complicanze possono essere contrazioni spastiche dei tessuti circostanti, cicatrici, che si trovano all'interno del sacco erniario.

Le ernie interne di solito violano l'intestino tenue più spesso. Sul luogo dell'infrazione appare un solco di strangolamento, la circolazione del sangue si arresta, la necrosi dei tessuti inizia a svilupparsi. I vasi venosi vengono compressi per primi, il plasma inizia a penetrare nello spessore della parete intestinale. Il volume dell'area ristretta aumenta, la fornitura arteriosa dell'organo si arresta. Di conseguenza, i tessuti dell'intestino tenue diventano altamente suscettibili al processo necrotico.

Nell'ernia si forma l'acqua cosiddetta, e dopo la penetrazione nella cavità dei microrganismi, diventa poco chiaro. Il muro dell'intestino viene sottoposto al processo di perforazione, il liquido scorre nella cavità addominale circostante. Ciò causa non solo la necrosi, ma anche la peritonite. A questo proposito, l'intervento chirurgico diventa necessario. Qui non si può aspettare o rimandare, ogni ora è importante.

Potrebbero esserci altre complicazioni, ad esempio, troppa sofferenza, ritenzione delle feci, gonfiore, gas, vomito. In questo caso, il paziente deve essere immediatamente inviato in ospedale, è prescritto un intervento chirurgico.In nessun caso, con i dolori acuti e severi e i sintomi indicati, è impossibile mettere un'ernia sul posto, applicare scaldini e amministrare vari farmaci per il dolore.

Torna ai contenuti

Qual è il trattamento prescritto?

Diversi tipi di ernie addominali richiedono solitamente un intervento chirurgico. I medici raccomandano ad ogni paziente a cui viene diagnosticata una "ernia dello stomaco" di accettare un intervento chirurgico, poiché questo metodo garantisce che non ci siano complicazioni e un ulteriore peggioramento della situazione. Le eccezioni sono solo i casi in cui il paziente ha rilevato una malattia infettiva, così come durante la gravidanza tardiva, con dermatite. Non c'è intervento chirurgico per malattie del cuore, reni, fegato, polmoni. In questi casi, il medico prescrive di indossare una benda.

Le ernie esterne e interne dell'addome vengono solitamente asportate durante l'operazione. L'intero sacco erniario viene rimosso, i visceri vengono indirizzati nel posto giusto. Il sito debole è rafforzato, per cui vengono applicati i metodi di plastica e le reti speciali. Se c'è una violazione di un'ernia, l'operazione è nominata immediatamente.Il problema è che con questa condizione, il pericolo di sviluppare necrosi aumenta letteralmente ogni ora. Ciò non solo rende la chirurgia più difficile, ma aumenta anche il rischio di complicanze nel paziente.

Le ernie addominali interne ed esterne, di regola, sono trovate dopo la nascita del bambino. Spesso ci sono ombelicali e inguinali. Tale protrusione è indolore, è facilmente correggibile. Nei ragazzi, ci può essere criptorchidismo, vale a dire, non ammissione del testicolo, che indugia nella cavità addominale. L'operazione per eliminare la patologia viene eseguita all'età di 6-12 mesi. Il trattamento è effettuato solo in un ospedale.

L'ernia ombelicale nei bambini è un piccolo gonfiore vicino all'anello ombelicale. Sono visibili esternamente quando il bambino urla, il suo comportamento irrequieto. La protrusione si recupera facilmente quando il bambino è a riposo. Per la versione ombelicale, il trattamento è conservativo. Viene prescritta una carica terapeutica, massaggiare la parete frontale, sempre una corretta alimentazione. Quando un bambino raggiunge l'età di 3-5 anni, tale anello diminuisce, si chiude in modo indipendente.In alcuni casi, la chiusura non viene osservata, quindi il medico prescrive un intervento chirurgico.

La classificazione dell'ernia dell'addome è ampia. Non è solo l'ernia inguinale o ombelicale, ma anche numerose varianti di patologie interne. Tutti richiedono l'osservazione e il trattamento, ma il più delle volte un medico raccomanda un intervento chirurgico. È importante iniziare immediatamente il trattamento, soprattutto quando c'è una violazione e l'account va letteralmente all'orologio.

Loading...