Sintomi e trattamento di un'ernia nella colonna vertebrale toracica

L'ernia della colonna vertebrale toracica è una patologia che viene definita come il deflusso del disco intervertebrale o la sua parte oltre i normali limiti della regione vertebrale. Il problema della malattia sta nel fatto che è difficile diagnosticare un'ernia nelle prime fasi dell'educazione, dal momento che il disturbo maschera molte altre malattie associate al reparto toracico.

Questo fenomeno si spiega con il fatto che il midollo spinale toracico ha un sacco di rami del nervo, che va al cuore, polmoni, ai muscoli.

Così, la presenza di colonna vertebrale toracica ernia può imitare il dolore del cuore. Spesso, i pazienti con dolore nello stomaco può dare per scontato come gastriti o ulcere, con il dolore nel cuore - come angina o insufficienza cardiaca.

Che è di per sé un ernia?

Normalmente, tra l'individuo vertebre è un disco intervertebrale che svolge la funzione di ammortamento. Il disco agisce come un ammortizzatore, impedendo le vertebre in contatto tra loro, provocando danni ossei. Tuttavia, a causa di vari fattori, un disco o un numero di dischi possono essere danneggiati, indeboliti e successivamente perdono tutto o in parte la sua funzione.

Le cause della patologia

La medicina realizza il suo insieme di conoscenze in pratica sul principio di "causa-effetto". Quindi, ogni malattia ha il suo inizio.

Ci sono i seguenti motivi per la formazione di un'ernia:

  1. Il primo nella lista e il motivo più frequente è la presenza di osteocondrosi. Nella maggior parte dei casi, l'ernia della colonna vertebrale toracica è preceduta dallo sviluppo di alterazioni distrofiche nel tessuto osseo della colonna vertebrale. Già nella seconda fase dell'osteocondrosi inizia la deformazione attiva dei dischi, quindi la formazione di una piccola protrusione.
  2. Altro infettivo, ereditario, congenito, acquisito, distruggendo il tessuto osseo della cresta della malattia.
  3. Traumatizzazione di alcuni elementi della schiena, della colonna vertebrale, dei muscoli o dei nervi.
  4. Operazioni posticipate.
  5. Malattie caratterizzate da spostamento ormonale. È noto che gli ormoni controllano quasi tutti i processi del corpo. Pertanto, in alcune malattie, il metabolismo del calcitriolo, del calcio, del magnesio, del fosforo e del fluoro viene interrotto, il che contribuisce attivamente alla formazione del tessuto osseo.
  6. Esercizio fisico non uniforme, creando artificialmente una forte tensione nell'area intervertebrale. L'occupazione cronica degli sport professionali è uno dei modi per guadagnare un'ernia.
  7. Peso in eccessoLe persone in sovrappeso sono anche suscettibili a varie ernie: il peso elevato crea una forte pressione in alcune parti del corpo, causando lo spostamento delle vertebre.
  8. Fattori che provocano indirettamente processi distruttivi nei tessuti delle ossa:
  • fumo, consumo eccessivo di bevande alcoliche;
  • alta crescita;
  • ipotermia;
  • disturbi della postura: lordosi, cifosi e scoliosi;
  • stile di vita sedentario, in cui il tessuto muscolare della schiena con atrofia, indebolisce e con difficoltà svolge la funzione del busto muscolare;
  • la gravidanza.

Segni della malattia

Un numero di sintomi che indicano la presenza di un'ernia nella regione toracica:

  1. Dolore al petto. L'intensità della sindrome del dolore dipende da tali parametri dell'ernia: dimensione, grado di spostamento, grado di contatto con il midollo spinale. Quindi, maggiore è la protrusione, maggiore sarà il dolore che la persona malata proverà. Inoltre, il dolore può aumentare con l'attività fisica, in uno stato di calma, il disagio nella schiena può scomparire. Inoltre, il dolore può comparire quando il corpo si inclina all'indietro o in avanti.
  2. Disturbi nervosi: sensazioni soggettive di gattonare strisciando sul corpo,formicolio spiacevole, intorpidimento dei muscoli pettorali, muscoli degli arti superiori, a volte l'anestesia può toccare l'addome superiore.
  3. Nel tempo, i muscoli delle mani o del torace si indeboliscono sullo sfondo di un'innervazione compromessa.
  4. A varie complicazioni in un quadro clinico la paralisi parziale o piena sotto un livello di un accordo di un'ernia può esser osservata. Ad esempio, se il bulging si trova ai livelli inferiori della regione toracica, gli arti inferiori possono perdere completamente la loro forza muscolare. Tuttavia, questo fenomeno è estremamente raro.

Oltre ai sintomi generali inerenti a questa patologia, si distinguono i singoli livelli del segmento toracico:

Livello C7 - Th1 (tra l'ultimo cervicale e il primo toracico):

  • intenso dolore ai muscoli del collo;
  • dolore simile ad un attacco di cuore o angina;
  • la gamma di capacità motorie delle mani è limitata;
  • parestesia negli arti superiori.

Livello Th2 - Th3:

  • Circondano il dolore dorsale, a volte restituendo al cuore;
  • i sentimenti dolorosi si intensificano quando si cerca di toccare la parte terminale del mento sul petto - un sintomo specifico di Lasega.

Th3 - Th4:

  • dolore ai muscoli della schiena, amplificato da starnuti, tosse o risate violente;
  • nevralgia intercostale;
  • disturbi che imitano la pleurite, la polmonite o le patologie cardiache.

Th4 - Th7:

  • intenso dolore al petto;
  • intorpidimento;
  • respirare è difficile;
  • I sintomi mascherano le malattie dell'apparato digerente: bruciore nell'esofago, dolore allo stomaco.

Th7 - Th10:

  • dolore nella proiezione del duodeno;
  • disturbi della minzione;
  • dolore ai reni.

Th11 - Th12:

  • qui il dolore alla schiena diventa permanente, si intensificano quando si cerca di affaticare diligentemente i muscoli delle gambe.

diagnostica

L'ernia intervertebrale della regione toracica viene diagnosticata esaminando la vita del paziente, intervistando i dettagli della malattia, esaminando la sua eredità. Quindi il medico inizia un esame obiettivo, dove studia la funzionalità dell'attività nervosa, vale a dire: riflessi tendinei, senso del dolore, capacità della pelle alla sensibilità generale.

La fase successiva per il paziente è il passaggio di metodi di ricerca strumentali che consentono di esaminare accuratamente la malattia "dall'interno".

Tali eventi includono:

  1. radiografia. Questo metodo non consente di studiare l'ernia vera e propria, ma fornisce al medico informazioni sul grado di danno alle vertebre e alle altre strutture vicine.
  2. Imaging a risonanza magnetica. Questo è uno dei metodi più qualitativi e informativi nelle cliniche moderne. Con l'aiuto di una risonanza magnetica, viene effettuata un'accurata diagnosi dell'ernia, vengono esaminate la sua posizione, il suo contenuto e la sua formidabilità nel piano prognostico.
  3. Tomografia computerizzata. È anche un metodo stabile, ma è inferiore nelle sue capacità di risonanza magnetica.
  4. mielografia - un metodo che consente di valutare la permeabilità del canale spinale - le vie di conduzione dei liquidi. Anche inferiore agli analoghi del computer di diagnosi, con una serie di effetti collaterali.

La diagnosi differenziale è un metodo di differenza qualitativa delle malattie. A causa del fatto che le malattie di un determinato gruppo sono simili tra loro, i medici devono distinguerle.

L'ernia nel petto è differenziata con tali malattie:

  • angina pectoris - il dolore retrosternale, che si manifesta durante lo stress mentale, non è associato allo sforzo fisico;
  • gastrite, stomaco o ulcera duodenale - il dolore con questi disturbi è chiaramente comunicato con i pasti;
  • malattie respiratorie - i secondi presentano sintomi specifici: tosse produttiva con espettorato, segni di intossicazione.

trattamento

L'ernia nella colonna toracica viene trattata con due vie tradizionali: intervento chirurgico e terapia conservativa.

La terapia conservativa prevede le seguenti attività:

  1. Ricevimento di medicine Questi includono: farmaci anti-infiammatori, rilassanti muscolari, corticosteroidi, biostimolanti e condroprotettori. Tutti questi farmaci rimuovono i processi infiammatori, sopprimono il dolore, rilassano i muscoli, attivano le capacità rigenerative, ripristinano il tessuto cartilagineo.
  2. Misure fisioterapeutiche Questo gruppo include terapia manuale con ernia, esercizi terapeutici, sessioni di massaggi.

Il metodo chirurgico di cura è considerato il principale.

Esistono due tipi principali di operazioni:

  1. Interventi aperti: Discectomia e laminectomia. Queste sono operazioni radicali con un lungo periodo di recupero.
  2. Interventi endoscopici minimamente invasivi. Ciò include: endoscopia, microdiscectomia e rimozione laser di un'ernia. Tali operazioni vengono eseguite con danni minimi ai tessuti dell'ernia circostante. Dopo la manipolazione, il paziente dopo alcuni giorni è in grado di condurre una vita quasi completa.

Guarda il video: Ernia del disco - sintomi, terapia e rimedi naturali (Novembre 2019).

Loading...