Posso avere dolore al petto con osteocondrosi?

Il dolore al petto con osteocondrosi ha manifestazioni diverse. Sono facilmente confusi con le malattie cardiache, a volte il dolore inizia quando si respira o è localizzato tra le scapole, causando intorpidimento delle mani. I pazienti identificano il disagio che appare, come una puntura nello sterno. I pazienti lamentano sensazioni spiacevoli nell'esofago o nella ghiandola mammaria. Occasionalmente, il dolore irrora nella cavità addominale. Questi sintomi sono il risultato del pizzicamento delle terminazioni nervose.

Cause del dolore

Posso avere dolore al petto con osteocondrosi? Certo, sì. I cambiamenti si verificano in pazienti con sovrappeso, soprattutto se una persona conduce uno stile di vita sedentario. L'osteocondrosi della parte toracica provoca spesso malattie infettive nello stadio cronico o disturbi dei processi metabolici. Il dolore può verificarsi con la scoliosi, che può essere un precursore della condrosi. Il dolore dietro lo sterno con osteocondrosi è provocato da pose statiche prolungate.

Il dolore allo sterno con osteocondrosi non appare immediatamente. Sono localizzati nella regione del torace, che ricorda i sintomi della cardiopatia.Meno spesso sono irrigati nella cintura della spalla, nella parte bassa della schiena, nella cavità addominale o nei lati.

La sintomatologia della condrosi toracica è molto diversa, ed è quasi impossibile diagnosticare la patologia dopo aver ascoltato i sintomi del paziente e averlo ispezionato visivamente. Pertanto, sono necessari numerosi studi per una diagnosi accurata, in modo da non confondere i sintomi del dolore al petto con l'osteocondrosi, ad esempio con un infarto.

I sintomi dell'osteocondrosi

Il paziente lamenta la comparsa di disagio durante l'inspirazione e l'espirazione. Il dolore dietro lo sterno inizia se il paziente cammina, si alza o esegue altri movimenti. Mani Nemyut, spesso il dolore tra le scapole. A volte la sua natura è simile alle manifestazioni della nevralgia.

I sintomi dell'osteocondrosi sono facili da prendere per il dolore al cuore. La natura delle sensazioni è simile. Inoltre, il disagio si sviluppa nella parte sinistra o destra.

  • Raccomandato per la lettura: dolore al petto della colonna vertebrale

Di solito i sintomi sgradevoli compaiono durante la notte, il che spaventa molto le persone, perché i sintomi sono come un attacco di cuore. I sintomi possono ricordare alle donne di patologia nella ghiandola mammaria, e se la colonna toracica superiore è interessata, allora inizia a ferire vicino alla laringe e all'esofago.Il paziente sente che c'è un corpo estraneo dietro il suo petto. Meno spesso la condrosi in questo reparto della colonna vertebrale è simile a un attacco di appendicite, colecistite, malattia renale. I medici diagnosticano il paziente con ECG per escludere la possibilità di malattie cardiache.

I medici diagnosticano la patologia con i raggi X, la tomografia computerizzata, la risonanza magnetica e altri metodi.

trattamento

Vale la pena ricordare che è impossibile curare completamente l'osteocondrosi, perché i cambiamenti negativi distruggono la meccanica biologica della colonna vertebrale interessata. Il trattamento del dolore toracico nell'osteocondrosi dovrebbe essere completo. Con il suo aiuto, il dolore viene eliminato e la causa principale della malattia viene eliminata.

Per fare questo, utilizzare le medicine, un corso di fisioterapia, un set di ginnastica speciale e regolare la dieta del paziente. Se la patologia porta a un'ernia, il paziente viene mostrato un intervento chirurgico.

medicina

I medici usano per il trattamento:

  • Farmaci non steroidei che alleviano il processo infiammatorio ed eliminano il dolore;
  • Condroprotettore per il restauro del tessuto cartilagineo;
  • Rilassanti muscolari per ridurre il tono muscolare;
  • Farmaci per migliorare il metabolismo;
  • Complesso vitaminico-minerale.

Le medicine possono essere somministrate sotto forma di compresse; intramuscolare o endovenosa (iniezione); e anche applicato localmente sulla zona interessata. Con dolore molto grave, quando una persona non può tollerare, al paziente viene dato un blocco di novocaina. L'automedicazione è inaccettabile e tutti i medicinali sono usati solo per la prescrizione del medico.

Altri trattamenti

Oltre alla rimozione dei sintomi del dolore, un medico può prescrivere corsi di terapia manuale, ginnastica terapeutica. Una serie di misure per fermare il sintomo del dolore è selezionata solo da uno specialista.

  • Fisioterapia. Questo può essere vibratorio, trattamento di terapia onde d'urto, curativo sessioni terapia fango agopuntura, trattamento laser, e raggi ultravioletti. Tutto questo aiuta ad accelerare la riparazione dei tessuti del torace, allevia gli attacchi di dolore, riduce l'infiammazione.
  • Metodo di estensione Con questa tecnica i muscoli e legamenti del paziente estendono, che aumenta la distanza tra le vertebre. Questo aiuta ad eliminare la spremitura dei nervi e il dolore diventa meno forte.
  • Massaggi.Il decorso del massaggio migliora l'afflusso di sangue nella zona interessata.
  • Ginnastica. Un corso di esercizi appositamente sviluppato aiuta a ripristinare il corretto funzionamento dei legamenti, muscoli e articolazioni. È meglio fare ginnastica medica in acqua, così spesso gli esercizi sono combinati con il nuoto in piscina.
  • Il corso della terapia manuale. Questo metodo viene utilizzato solo dopo un esame completo del paziente. Non puoi fare la procedura per il dolore acuto. Gli scopi di tale terapia: eliminare la deformazione della colonna vertebrale, ripristinare la circolazione del sangue nella zona interessata, migliorare l'attività motoria. Non è applicato a persone con pressione alta, dopo traumatizzazione della colonna vertebrale, durante la gravidanza, stadio acuto di malattie croniche, infezioni, problemi ai vasi sanguigni. Non è raccomandato per oncologia, lesioni del sistema nervoso centrale, alta pressione intracranica.

Cibo salutare

  • Altrettanto importante e corretta alimentazione, che accelererà il recupero. Il menu del paziente dovrebbe includere legumi, pesce, latticini, carne e altri alimenti che contengono molte proteine. Inoltre, la razione è necessariamente arricchita con frutta e verdura fresca di stagione.Metodo di cottura: cottura a vapore, cottura ordinaria e cottura al forno.
  • Non mangiare molto sale, abusare di spezie e spezie. Non è consigliabile mangiare molti cibi affumicati, piatti in salamoia, dolci.
  • Il cibo è diviso in piccole porzioni. Quindi, il peso corporeo diminuisce facilmente e il carico che preme su una spina dorsale diminuisce.
  • Bevi molta acqua, ma evita di bere caffè. Il caffè rimuove il calcio dal corpo del paziente, aggravando la sua condizione.
  • Anche bere alcolici non è raccomandato. L'alcol non consente al corpo di recuperare completamente, rompe il processo di formazione della cartilagine.

È molto importante desiderare ed essere in grado di mangiare correttamente, perché la velocità di recupero del reparto vertebrale dipende direttamente dalla nutrizione.

  • Lettura consigliata: pizzicamento del nervo nella regione toracica

Metodi tradizionali di trattamento

Queste ricette non sono una panacea e non sostituiscono farmaci e fisioterapia, ma possono anche essere utilizzate per migliorare le condizioni del paziente.

  • Compresse a base di patate crude. Strofinare le patate, mescolare con il miele in una proporzione di 1 a 1. Mescolare il composto e farne delle compresse. Applicandolo per due ore nell'area interessata.Dopo un periodo di tempo, il purè di patate e miele viene lavato via con acqua tiepida.
  • Questa ricetta è utilizzata sia per uso interno che esterno. Prendiamo 50 gr. vodka, 150 grammi di miele liquido, quattro cucchiaini di sale, un piccolo ravanello. Grattugiare la radice su una grattugia e mescolare con il resto degli ingredienti. Kashitsu può essere applicato all'area malata, come lo sfregamento. E puoi bere per 7 giorni 2 volte al giorno al mattino e alla sera. Prendilo 2 ore prima di mangiare, allevia efficacemente la riacutizzazione.
  • Razirka di 250 grammi di olio di girasole e origano fresco tritato, inoltre, aiuterà a sbarazzarsi del dolore al petto in condrosi.
  • Puoi trattare l'osteocondrosi con il tè, infusa sulle foglie di fragola. Per questo, la pianta viene prodotta in acqua bollente e ha insistito per dieci ore. Il brodo viene filtrato e bevuto, come il tè, più volte al giorno.
  • Per il trattamento locale, viene utilizzato un unguento ricavato da due cucchiaini di grasso (senza sale) e viene utilizzata la stessa quantità di coni secchi di luppolo.

Guarda il video: Mal di schiena: esercizi e rimedi contro il dolore (Ottobre 2019).

Loading...