Dolore e disagio - cos'è l'osteocondrosi più pericolosa della regione cervicale?

L'osteocondrosi cervicale è una delle più comuni malattie della colonna vertebrale. La maggior parte delle persone che sono inclini a questa malattia, conducono uno stile di vita sedentario. Il suo principale pericolo consiste non solo in dolori e dolori insopportabili nella regione del collo. A causa della sua specificità, l'osteocondrosi della regione cervicale porta spesso a gravi complicanze.

Specificità del reparto cervicale

Nel determinare le cause del dolore nella regione del collo, per una corretta diagnosi e terapia, prima di tutto, è necessario considerare le seguenti caratteristiche di questa parte del corpo:

  1. Questa è la parte più mobile della colonna vertebrale. Dato che il collo è inerente a tutti i tipi di movimenti (inclinazione su e giù, destra e sinistra, curve), allora la possibilità di bloccare le terminazioni nervose e le sublussazioni è alta.
  2. Attraverso le aperture dei processi trasversali delle vertebre, passa il canale dell'arteria vertebrale, la cui funzione principale è di fornire ossigeno al cervello.
  3. A differenza di altre parti della colonna vertebrale, i dischi intervertebrali non si trovano in tutta la regione cervicale. Nel lobo anteriore la loro funzione è sostituita dalle articolazioni che collegano i bordi sporgenti delle vertebre. Pertanto, con un movimento imbarazzante, è possibile provocare una sublussazione dell'articolazione.
  4. Nella regione del collo sono i nodi del sistema nervoso autonomo.

Pericolo nascosto

Attraverso le vertebre situate in questa parte del corpo, non solo i canali del midollo spinale portano alla volta cranica, ma anche le arterie vertebrali. Pertanto, nel disturbo delle funzioni di questa parte della colonna vertebrale, l'arteria può rimanere intrappolata, il che porta inevitabilmente alla carenza di ossigeno nel cervello.

Se il tempo non viene impedito da una tale violazione della fornitura di ossigeno, il cervelletto, progettato per garantire il funzionamento dell'apparato vestibolare, fallirà. Questo porterà alla sconfitta dei centri di equilibrio, un mal di testa di eziologia poco chiara e frequenti capogiri.

Cos'è l'osteocondrosi pericolosa del reparto cervicale, oltre a queste violazioni? La compressione dell'arteria vertebrale può portare a conseguenze:

  • svenimento,
  • salti di pressione,
  • scricchiolando con i movimenti del collo,
  • sensazione di "squillare" nelle orecchie,
  • violazione del flusso sanguigno di estremità,
  • oscuramento e torbidità negli occhi,
  • pesantezza nella nuca,
  • affaticamento veloce,
  • diminuzione della sensibilità degli arti superiori,
  • debolezza
  • distonia vegetativa-vascolare e altro.

Metodi di trattamento

I principali mezzi per curare la malattia sono considerati farmaci anti-infiammatori.Oltre alla terapia farmacologica, puoi usare:

  • il colletto di Shantz,
  • procedure termiche,
  • cuscini ortopedici,
  • sfregamento con l'uso di gel anestetici,
  • ginnastica terapeutica,
  • procedure di fisioterapia, incluso il massaggio.

I metodi non farmacologici mirano ad eliminare i sintomi del dolore, ma non possono eliminare la causa della malattia e contribuire alla cura.

La condrosi cervicale è pericolosa? Naturalmente, infatti, quando la malattia si sviluppa, i vasi responsabili della circolazione sanguigna del cervello sono bloccati, il che può portare alle conseguenze più gravi, fino ad un ictus.

Pertanto, è importante non rivolgersi agli specialisti solo quando manifestano i primi sintomi della malattia, ma anche prendere tutte le misure preventive necessarie. Prima di tutto, assicurati la corretta posizione della schiena e del collo, guida uno stile di vita attivo e monitora la salute in generale.

Quando hai una malattia, non abusare di rimedi popolari. Sono rivolti, prima di tutto, al riscaldamento dell'area interessata, che dà solo un piccolo effetto analgesico. Il trattamento dovrebbe essere nominato da uno specialista.