Salviamo le spalle da un'ernia: diagnostichiamo la protrusione dei dischi

Il mal di schiena è diventato un compagno costante della gente moderna. Il problema è uno stile di vita sedentario e la malnutrizione. Quindi cosa significano queste sensazioni del dolore?

Questo sintomo può indicare una malattia come la protrusione mediana del disco intervertebrale.

Determinazione delle cause

Per comprendere le cause della malattia, è necessario avere una rappresentazione approssimativa del dispositivo di questa o quella parte del corpo.

Pertanto, per capire quale sia la protrusione mediana del disco, dovresti conoscere meglio i processi che si verificano nella cartilagine intervertebrale.

Per qualche motivo, l'anello fibroso inizia a cambiare, o meglio a diradarsi, a diventare meno elastico e fessurare.

Attraverso di loro il nucleo di gelatina del disco intervertebrale inizia a fluire, formando una sorta di protrusione nel canale spinale. La sporgenza verso il midollo spinale è chiamata protrusione mediana.

Questa protrusione inizia a spingere e muovere le terminazioni nervose e i vasi, causando sensazioni spiacevoli. Il processo descritto è considerato condizione di pregrave.

Quando l'anello fibroso viene strappato, una tale ricaduta può già essere definita ernia.

Le principali cause della malattia sono:

  • lombalgia;
  • trauma della colonna vertebrale;
  • curvatura della colonna vertebrale;
  • ereditarietà;
  • l'obesità;
  • carico eccessivo sulla colonna vertebrale.

Come si manifesta la malattia?

Molto spesso, le protrusioni sono caratterizzate da perdite asintomatiche. Il periodo di latenza termina quando la dimensione del lobo dell'anello fibroso inizia a premere sui nervi e sui vasi vicini. Quando la protrusione mediana del disco procede, si notano i seguenti sintomi:

  • Sensazioni dolorose in varie parti del corpo: occipite, collo, spazio intercostale; La localizzazione dipende da quale nervo è stato pizzicato.
  • Intorpidimento delle estremità.
  • Debolezza muscolare
  • Sensazione di tensione muscolare.
  • Sensazione di bruciore nell'area dell'infortunio.
  • Rigidità e movimenti limitati.

Il pizzicamento delle terminazioni nervose nel rachide cervicale a livello del disco C5-C6 e la localizzazione della protrusione è considerata la variante più grave dello sviluppo della malattia.

E la patologia esistente nella regione lombare di L5-S1 o L4-L5 è estremamente pericolosa e può portare alla paralisi degli arti inferiori. A proposito, questa disposizione di protrusione è la più comune.

Per quanto riguarda il segmento L2-L3, la formazione della protrusione dei dati vertebrali è piuttosto rara e il trattamento prevede solo un intervento chirurgico.

La gravità dei sintomi dipende dal grado di pressione sul nervo, dalle manifestazioni della malattia primaria. Il dolore potrebbe non essere sempre presente. Spesso una persona avverte dolore solo dopo un movimento improvviso o una seduta prolungata.

Tipi pericolosi di malattia

Ci sono molti tipi di sporgenze. La differenza tra loro risiede nella localizzazione dell'area interessata e nella natura della protrusione.

Se la patologia è localizzata a livello del disco intervertebrale L5-S1, è probabile un'ulteriore compressione del midollo spinale nella regione cervicale. Lo stesso rischio è sopportato dalla protrusione della regione toracica.

La protuberanza mediana dorsale o posteriore è considerata la manifestazione più pericolosa della malattia. La differenza caratteristica di questa specie consiste nella direzione della protrusione situata nel segmento lombare, è rivolta verso il canale del midollo spinale.

Ciò significa che alle protrusioni il fluido cerebrospinale viene schiacciato. I dolori di una persona aumentano anche sotto piccoli carichi.

Se la patologia viene rilevata nel tempo, le protrusioni del disco mediano dorsale sono completamente curabili.

È possibile determinare con maggiore precisione la protrusione mediana del disco posteriore secondo alcuni criteri:

  • aumento del dolore al sacro in posizione eretta;
  • aumento del dolore al collo quando si gira la testa da un lato all'altro;
  • la comparsa di dolori simili alle manifestazioni di infarto miocardico o angina pectoris.

Diagnosi di patologia

La diagnosi di protrusione non è stabilita da una singola ammissione da uno specialista. Per chiarire la malattia è necessario un esame del neurologo, che distinguerà i segni reali della malattia, se si tratta di una patologia del reparto cervicale:

  • contrazioni muscolari convulsive nell'occipite;
  • spasmi degli occhi;
  • difficoltà nel focalizzare la mente;
  • formicolio di polpastrelli e intorpidimento;
  • il senso del dolore è localizzato da specifiche aree della regione cervicale.

Il metodo principale e più informativo per diagnosticare la protrusione mediana è la risonanza magnetica o la risonanza magnetica. Permette di considerare in dettaglio il grado di danno ai dischi e di misurare l'area della patologia.

La tomografia computerizzata non è in grado di fornire risultati così accurati, quindi l'uso della CT non ha molto senso.Non usare anche ultrasuoni.

Per chiarire la diagnosi, è possibile passare la miografia.

Metodi di trattamento

L'attività principale per il trattamento della protrusione mediana del disco L5-S1 è considerata la prevenzione delle complicanze della malattia degenerativa del disco attraverso la corretta distribuzione del carico durante la giornata: la limitazione sollevamento pesi, riduzione della durata dell'attività fisica, alternanza di lavoro e di riposo.

I metodi terapeutici mirano ad eliminare la sindrome del dolore e ripristinare l'innervazione dei muscoli, bloccando il processo infiammatorio.

Non escludere l'uso della chirurgia, ma solo se il trattamento conservativo non funziona.

Dopo la consultazione preliminare del medico, è possibile eseguire esercizi speciali che migliorano le condizioni del paziente.

Ulteriori previsioni sulla malattia

Se una persona con una sporgenza posteriore mediana del disco intervertebrale non è impegnato nella loro propria salute, la prognosi è abbastanza deludente. L'accesso intempestivo agli specialisti e la mancata osservanza dei consigli medici possono portare alla disabilità.

La complicanza più grave della malattia è la perdita del nucleo polposo, che causa la paralisi.

Al minimo sospetto di protrusione mediana dei dischi, consultare un medico. Ti dirà di cosa si tratta e come sconfiggere la malattia e l'esatta implementazione delle prescrizioni del medico accelererà il processo di recupero.

Loading...