Il complesso di acqua esercita per la salute della colonna vertebrale

Esercizi per la schiena, eseguiti in piscina, aiuteranno a ripristinare il busto muscolare della colonna vertebrale con un carico minimo sulla colonna vertebrale stessa. Questa è una soluzione eccellente per i pazienti con funzionalità della colonna vertebrale compromessa.

Tali esercizi danno un risultato eccellente, allevia il dolore, accelerano il processo di trattamento, ripristinano la mobilità articolare e hanno anche un effetto generale di rafforzamento su tutto il corpo. Questa è un'occasione eccellente per imparare a nuotare.

Informazioni generali

Una schiena sana è il risultato di regolari esercizi in piscina. Durante le procedure idriche, vengono ripristinate vertebre danneggiate, cartilagini e legamenti, ma il carico è minimo.

Questo è un ambiente ideale in cui è possibile impegnarsi intensamente nello sviluppo del corsetto muscolare senza danni alla salute. Durante il nuoto, non solo la schiena, ma anche altri sistemi del corpo guarisce, l'immunità migliora.

Tutto ciò che serve per le lezioni è il desiderio, il buon umore e gli accessori per il nuoto (galleggianti, manubri d'acqua, corrimano).

Le classi iniziali sono dopo un periodo di esacerbazione e con il permesso del medico curante. Un complesso speciale contribuirà ad alleviare il dolore, il disagio e la cattiva salute.Tale riabilitazione è adatta a pazienti di tutte le età.

Quanto ci vuole per andare in piscina per recuperare? Questa domanda è individuale per ogni paziente. Tutto dipende dalla gravità della malattia, dall'età e da altri parametri altrettanto importanti.

Si consiglia di svolgere incarichi con un istruttore che controllerà la correttezza e l'efficienza dell'esecuzione.

Tutti i complessi sono progettati in modo che il carico sia distribuito in modo uniforme, il che consente di colpire delicatamente il corpo e l'acqua riduce la pressione. Prima di ogni nuotata si raccomanda di scaldarsi un po 'a terra.

Per ogni malattia - la propria ginnastica

Esercizi per la schiena in piscina con osteocondrosi possono ridurre gli spasmi e quindi eliminarli completamente.

Risultati sorprendenti ti danno una nuotata semplice sulla schiena. Aiuterà a rilassare i muscoli, allungare le vertebre e rilasciare le terminazioni nervose bloccate. La persona si sente immediatamente meglio, la circolazione viene ripristinata, la mobilità ritorna.

Inoltre, un esercizio così semplice è in grado di fissare le vertebre nella posizione corretta. L'intera palestra è divisa in compiti passivi e attivi.

passivo:

  • ripristinare il sistema nervoso;
  • eliminare la deformazione delle articolazioni;
  • aiutare a riabilitare dopo gli infortuni.

Eseguita lentamente sotto la supervisione di un medico riabilitativo. Supporta il paziente e controlla la corretta implementazione di ogni movimento. Per ogni paziente viene sviluppato un programma di allenamento individuale.

attiva:

  • Consentito solo per il normale funzionamento dei muscoli;
  • il paziente deve muoversi indipendentemente, facilmente e senza gravi disagi;
  • Durante l'allenamento vengono utilizzate attrezzature speciali.

Durante il nuoto sulla schiena, il tessuto muscolare è sviluppato, un carico abbastanza forte e attivo viene applicato a tutto il corpo. Prima di completare queste attività, è necessario seguire un corso di formazione e ottenere il permesso da un medico.

Esercizi per la schiena in piscina con scoliosi è un complesso completamente diverso che è mirato a rafforzare il corsetto muscolare in modo che possa mantenere la colonna vertebrale nella giusta posizione.

Ogni allenamento è sviluppato tenendo conto delle caratteristiche individuali del decorso della malattia, della condizione e dell'età del paziente. Il nuoto permette:

  • rimuovere la tensione muscolare;
  • allungare il tessuto;
  • aumentare la mobilità delle articolazioni.

Si possono chiamare caratteristiche di tali esercizi che le lezioni si tengono ogni altro giorno e la durata è di 60 minuti. Gli esercizi vengono eseguiti rigorosamente sotto la supervisione di un istruttore professionista.

Se la schiena fa male dopo la piscina, quindi l'allenamento ha avuto successo, la colonna vertebrale ha iniziato a tornare nella posizione corretta.

Gli esercizi più efficaci per il restauro della colonna vertebrale con la sua curvatura:

  • immersioni, in piedi sul bordo;
  • nuotando sul retro;
  • Allungando le corde.

Acquagym: questo è un altro modo efficace per ripristinare la curvatura della colonna vertebrale. Per le persone con scoliosi sono scelti esercizi per risparmiare. Esercizi regolari aiuteranno a ripristinare la postura bella, stringere i muscoli e migliorare il benessere.

Esercizi nel bacino per la schiena con un'ernia sono volti a ripristinare il flusso di sangue nella zona interessata della colonna vertebrale.

Migliorano il processo del metabolismo, alleviano gli spasmi. Il nuoto può rimuovere la costante tensione muscolare che origina dalla neoplasia.

Disagio dopo l'esercizio

Molti pazienti notano che dopo la piscina, la schiena e il mal di stomaco.Questo fenomeno non è raro, ed è associato a cambiamenti strutturali nel corpo.

Durante i muscoli del viaggio dell'addome e della schiena, ma a causa dell'acqua, la persona non lo sente, ma a terra cominciano a disturbarlo sensazioni spiacevoli.

Ciò è dovuto al lavoro del tessuto muscolare, tale dolore sarà in 2-3 giorni. Per alleviare il problema, puoi fare un bagno caldo o fare lo sfregamento.

Perché la schiena fa male dopo la piscina? Qui, la sindrome del dolore inizia a manifestarsi a causa del fatto che durante il viaggio la colonna vertebrale è allungata, il che consente ai dischi che hanno lasciato il loro posto di ritornare alla loro posizione naturale. Una volta completato il processo di recupero, il dolore passerà.

Guarda il video: Tratamiento natural para la artritis y la artrosis por Adolfo Pérez Agustí (Novembre 2019).

Loading...