La scelta di un farmaco per il trattamento di un'articolazione infiammata

La malattia infiammatoria delle articolazioni può essere causata da una errata risposta immunitaria del corpo, da fattori genetici, da traumi, da un'infezione patogena che è penetrata attraverso la pelle, vie respiratorie ed urogenitali. Una così vasta gamma di cause di artrite implica una varietà di trattamenti con farmaci, fisioterapia, ginnastica terapeutica riabilitativa. Il trattamento in ciascun caso viene eseguito singolarmente, tenendo conto dello stadio della malattia, della gravità dei sintomi clinici, dell'età del paziente. In questo articolo, consideriamo i principali farmaci usati per trattare l'artrite articolare.

Farmaci per il trattamento medico dell'artrite

Lo schema di trattamento per l'artrite post-traumatica o infettiva è generalmente chiaro:

  • rimozione chirurgica delle conseguenze del trauma
  • sostituzione della protesi, che divenne una fonte di infiammazione
  • terapia antisettica e antibatterica

La difficoltà di trattare l'artrite reumatoide è che oltre alla necessità di combattere il processo infiammatorio, diventa necessario regolare la reattività immunologica con l'aiuto di farmaci di base

A questo proposito, l'artrite reumatoide deve essere trattata con farmaci della prima, seconda e terza fila e il trattamento viene ritardato per un lungo periodo:

  • I farmaci di prima linea sono farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) + farmaci di base
  • I farmaci di seconda linea includono corticosteroidi
  • Terzo - immunosoppressori, che vengono utilizzati, se il trattamento precedente era inefficace, e la malattia sta progredendo troppo velocemente

Farmaci di prima linea per l'artrite

FANS per l'artrite

Farmaci di natura anti-infiammatoria sono prodotti oggi nei nostri prodotti farmaceutici in abbondanza.

L'azione dei FANS si basa sull'inibizione della cicloossigenasi, responsabile della sintesi dei partecipanti nei processi infiammatori - prostaglandine

FANS - tradizionale COX-1, prende tempo e la nuova correlata agli inibitori della COX-2, progettato per un uso a lungo termine e con meno effetti collaterali.

FANS prodotti sotto forma di:

  • fiale per in / me in / in ricezione
  • compresse convenzionali e compresse ritardate di azione prolungata per somministrazione orale
  • unguenti, creme e gel per uso esterno

Prima dell'uso, è necessario leggere le istruzioni, dove dovrebbe essere indicato:

  • Il contenuto del farmaco principale in una unità dell'agente
  • Analoghi di questo farmaco
  • Dosaggio del medicinale per 1 kg di peso
  • Metodo e frequenza di ricezione
Esempi di inibitori COX-1

Tra i NSAID di prima linea, sono noti i seguenti farmaci:

Aspirina (acido acetilsalicilico) -

  • antipiretico semplice e familiare, con effetto antinfiammatorio e analgesico
  • un'altra azione è la soppressione dell'aggregazione piastrinica (in altre parole, la diluizione del sangue)
  • L'uso di aspirina non è raccomandato per il trattamento dell'artrite giovanile, a causa della minaccia della sindrome di Ray

Diclofenac (voltaren, ortofene) - un FANS tradizionale e poco costoso con buone proprietà antinfiammatorie e analgesiche e moderatamente antipiretico

  • Ampiamente usato nel trattamento dell'artrite reumatoide
  • moderato dolore mattutino e rigidità
  • riduce il gonfiore
  • ha una desensibilizzazione, cioè allevia la tensione, aumenta la sensibilità e l'azione ansiosa

Ibuprofen (brufen, marcofen, burana) - un derivato dell'acido fenilpropionico, correlato agli inibitori dei NSAID COX-1

Indometacina (indomin, inddeene, methindole):

  • Questo FANS ha anche proprietà analgesiche, desensibilizzanti e antipiretiche
  • Usato per alleviare i sintomi articolari di rigidità e dolore

Oltre a questi farmaci, sono ampiamente utilizzati nel trattamento dell'artrite:

  • Ketoprofen (chetonal, fastum, profenide)
  • Naproxen (Pronaxen, Naproxin, apranax)
  • Piroxicam (remoxicam, moivon)
Effetti collaterali dei FANS

Tutti i FANS di cui sopra hanno una serie di effetti collaterali che ne impediscono il lungo ricevimento:

  • Ulcere, erosione, sanguinamento GIT
  • Nausea e dolore nella regione epigastrica
  • Disturbi gastrointestinali
  • Disturbi del fegato
  • Vertigini, insonnia
  • Visivo, udito e altre complicazioni
Inibitori di COX-2

Gli inibitori di COX-2 includono i seguenti FANS:

  • Meloksikam (movalis)
  • Nimesil (nimesulide)
  • Artrozan
  • Amelotex
  • Bi-Xico
  • celecoxib

Questi farmaci possono essere utilizzati per lungo tempo, perché hanno meno complicanze, ma l'opinione dei reumatologi sull'efficacia di questi farmaci nel trattamento dell'artrite reumatoide è ambigua. Non dimenticare che tutti i FANS (inibitori e COX-1 e COX-2) influenzano solo i sintomi, ma non la natura stessa della malattia. Pertanto, si raccomanda di essere utilizzati in combinazione con mezzi di base

Mezzi di base

I mezzi di base includono questi farmaci di base:

  • Derivati ​​di aminoquinolina (clorachina, delagina, plaquenile):
    • Agiscono sulle membrane cellulari e penetrano bene attraverso le pareti dei vasi
    • Applicato con l'artrite articolare-viscerale, particolarmente gravata da sepsi e danni ai reni
    • L'ammissione è lunga:
      • una compressa al giorno - i primi due anni
      • poi uno ogni altro giorno
    • Effetti collaterali - in rari casi:
      • leucopenia lieve
      • dermatosi
      • perdere peso
      • brizzolato di capelli
      • disturbi visivi: cheratopatia, retinopatia, atrofia del nervo ottico
    • Per la prevenzione degli effetti collaterali raccomandare:
      • Si rompe nel prendere il farmaco per uno o due mesi all'anno
      • Osservazioni sistematiche da un oftalmologo
    • I preparati di chinolina sono controindicati:
      • con epatite
      • psicosi
      • lesioni distrofiche della retina oculare o della cornea
  • metotressato
    • Il metotrexato viene ora utilizzato più spesso per il trattamento di forme attive di artrite reumatoide
    • Viene assunto settimanalmente secondo un programma crescente, a partire da 7,5 mg a 25 mg:
      • ogni due o quattro settimane la dose viene aumentata di 2,5 mg
      • la dose settimanale è divisa in tre o quattro dosi con un intervallo tra loro di 12 ore e viene assunto per due giorni consecutivi
    • Con l'intolleranza associata al tratto gastrointestinale, il farmaco viene somministrato per via parenterale per una iniezione a settimana
    • È bene combinare il metotrexato con acido folico, assunto ogni giorno 1-5 mg al giorno
  • leflunomide
    • Leflunomide è il farmaco di scelta efficace per la fase iniziale dell'artrite reumatoide attiva
    • Può anche essere prescritto per controindicazioni al metotrexato
    • L'inizio di shock di ricevimento - tre giorni è accettato su 100 mg / sut, il ricevimento successivo - 20 mg al giorno
    • Il farmaco è controindicato nei pazienti anziani e con malattie del fegato
    • Questa è una medicina piuttosto costosa
  • La sulfasalazina è il farmaco di base per il trattamento dell'artrite reumatoide di bassa e media attività
    • Iniziare la ricezione da un grammo al giorno con un aumento di 0,5 g al giorno
    • La dose massima è di 2 g al giorno
    • L'inizio dell'effetto clinico - in 8-12 settimane
  • La D-penicillamina è un farmaco ad azione prolungata cumulativo:
    • È preso da 150 a 1000 mg al giorno
    • Ben combinato con i FANS
    • L'effetto massimo si ottiene in sei mesi
    • La possibilità di reazioni indesiderate richiede l'ammissione sotto costante controllo medico
  • Krysoterapiya (trattamento con sali d'oro) - è considerato un metodo molto efficace che provoca una remissione prolungata della RA
    • In Russia non è usato
    • Sono usati i seguenti farmaci:
      • Crisanol, auropan, myocrisin, tauredone e così via.
    • Il crinazolo viene usato per via parenterale:
      • Un'iniezione a settimana da 17 a 51 mg per via intramuscolare
      • Il trattamento è condotto per un anno e mezzo a due anni
      • Il totale lascia uno-tre grammi di metallo dorato
    • Auropan viene assunto sotto forma di compresse da 6 a 9 mg al giorno
    • La combinazione con immunosoppressori e derivati ​​di pirazolone è indesiderabile
    • I preparati d'oro sono ben combinati con i corticosteroidi
    • Con l'artrite sistemica, la crioterapia è usata raramente, dato che essa stessa fornisce un gran numero di complicazioni:
      • Dermatite d'oro
      • Stomatite ulcerosa
      • nefropatia
      • trombocitopenia
      • Proteinuria, ecc.
    • Krysoterapiya non è raccomandato per il trattamento dell'artrite giovanile

Preparativi della seconda fila

Se i farmaci della prima serie fossero inefficaci e l'infiammazione reumatoide delle articolazioni non si fosse attenuata, ricorrere a farmaci più potenti appartenenti al gruppo dei farmaci glucocorticoidi - GCS. L'efficacia di questi farmaci è spiegata non solo dal loro anti-infiammatorioproprietà, ma anche la loro parziale attività immunosoppressiva

Il trattamento di SCS è condotto sia a livello locale che sistemico:

  • Quando sinovite reumatoide nell'articolazione per 5-7 giorni, iniezioni di GCS biologicamente attivo - idrocortisone:
    • Da 10 a 25 mg in piccole articolazioni
    • Da 25 a 50 mg - nel mezzo
    • Da 50 a 125 mg - in grande
      L'effetto del cortisolo è potenziato dall'introduzione simultanea di un immunosoppressore nell'articolazione: ad esempio, ciclofosfamide - da 100 a 200 mg
  • Per il trattamento sistemico, GCS a lunga durata d'azione:
    • Kenalog
    • Aristokort
    • Depo-Medrol e altri.
      Questi farmaci estendono gli intervalli tra i corsi di iniezione intra-articolare
  • GCS sintetico è prescritto a un flusso più rapido di artrite reumatoide:
    • Di solito, il prednisolone viene assunto a una dose giornaliera di 10-15 mg per tre o quattro settimane
  • Metilprednisolone e desametosone sono prescritti nei casi gravi di AR sistemico accompagnati da:
    • Anemia emolitica
    • Sieropositive esuberanti
    • vasculite
    • febbre

L'effetto di prendere GCS è molto veloce, ma altrettanto rapidamente, dopo la cancellazione di GCS, scompare

Con grande cura, i corticosteroidi sono prescritti per bambini e adolescenti, così come per gli anziani:

  • Per gli anziani, il dosaggio non deve superare i 20 mg / giorno

Preparativi della terza fila

I farmaci di terza linea includono citostatici - farmaci aggressivi e dannosi.

Nella terapia dell'artrite reumatoide, tale schema è usato raramente:

  • quando la malattia non viene somministrata al trattamento con farmaci di prima scelta
  • Con una rapida RA e una previsione sfavorevole

A citostatici portare:

  • ciclofosfamide
  • ciclosporina
  • azatioprina
  • Leykeran
  • hlorbutin

La terapia con farmaci citostatici viene effettuata in ospedale, con costante controllo clinico e di laboratorio:

  • La condizione dei reni, del fegato, del cuore
  • I livelli di leucociti e piastrine nel sangue sono determinati

La terapia è combinata con l'uso di immunomodulatori, ad esempio il levamisolo.

Preparati biologici moderni

La terapia biologica geneticamente modificata (GIBT) nel trattamento dell'artrite è una medicina mirata che, con un minimo di conseguenze, può uccidere selettivamente molecole bersaglio responsabili dei processi infiammatori autoimmuni

Tali cellule sono riconosciute:

  • Il fattore di necrosi tumorale del TNF-α
  • Linfociti B
  • L'interleuchina-1
  • Proteine ​​che servono per attivare e sopravvivere alle cellule T:
    • CD 80, CD 86, CD 28

Esempi di tali farmaci monoclonali sono:

  • infliximab
  • Tocilizumab (Actemra), rituximab
  • Ananikra
  • abatacept

Queste medicine biologiche sono usate in combinazione:

  • Infliximab è assunto in associazione con metotrexato
  • Rituximab - con metilprednisolone

GIBT è un trattamento molto efficace per RA, ma non senza difetti. Questi includono:

  • Riduzione parziale dell'immunità contro i processi infettivi e neoplastici
  • La possibilità di una reazione allergica alle proteine ​​e alla sindrome autoimmune
  • L'alto costo del trattamento

Fasi di trattamento e selezione di farmaci

Il trattamento medico delle infiammazioni articolari è lungo e solitamente è diviso in tre fasi:

  • Terapia stazionaria
  • ambulatoriale
  • Riabilitazione domiciliare e sanatoria

La selezione di farmaci, così come le loro combinazioni in ogni fase sono selezionate da un reumatologo.

La scelta indipendente delle medicine nel trattamento di una malattia così complessa è assolutamente inaccettabile.

Video: trattamento dell'artrite con farmaci omeopatici

Guarda il video: Il trattamento conservativo dell’artrosi e delle lesioni cartilaginee con il Prp (Settembre 2019).