Se è possibile esser salito a un'ernia di una spina dorsale in bagno russo o una sauna

La sauna russa è utile per la salute, ma con l'ernia spinale l'effetto potrebbe rivelarsi il contrario. Pertanto, seguire le raccomandazioni del medico e seguire una serie di istruzioni.

Benefici delle procedure di bagno

Come sapete, visitare un bagno è benefico per i vasi sanguigni dell'intero sistema circolatorio. Inoltre, l'influenza delle alte temperature rilassa perfettamente i muscoli sovraffaticati. A causa della sudorazione intensa, le tossine e l'acido lattico, che causano forti dolori, lasciano il tessuto muscolare.

Per il sistema nervoso, la sauna è utile, mentre i muscoli tesi si rilassano, l'effetto compressivo sulle terminazioni nervose che emergono dal canale spinale diminuisce, dopo di che la sindrome del dolore è completamente eliminata.

Ma nel caso in esame, gli specialisti non possono rispondere alla domanda se sia possibile volare con l'ernia intervertebrale; Con una tale malattia, sotto l'influenza di alte temperature, le radichette di ernia ferite si gonfiano, il che può aumentare il dolore e persino portare a un deficit neurologico.

In questo caso, i vasi si espandono, il flusso sanguigno e il flusso linfatico migliorano, i prodotti metabolici vengono prelevati attivamente dalla zona interessata.

Pertanto, visitare una sauna o una sauna per un tale paziente può sia aiutare a rimuovere il dolore nella regione lombare e peggiorare le condizioni generali. In questo numero, vale la pena ascoltare l'opinione degli specialisti e consultare costantemente il medico curante. Tutto è strettamente individuale.

Fattore termico

Quando si risponde alla domanda se è possibile essere alzati in un bagno con ernia vertebrale e paroduodenale, l'attenzione principale dovrebbe essere prestata alla temperatura all'interno del bagno turco. In un tipico bagno russo, l'aria si scalda fino a 60-70 gradi. Nella sauna - ancora più in alto.

Tuttavia, un tale regime di temperatura è inaccettabile per le persone che soffrono di patologie dello scheletro della schiena e degli organi interni. Il riscaldamento massimo consentito non deve superare i 38-45 gradi.

Quindi, rispondendo alla domanda, puoi sudare con un'ernia in un tradizionale bagno russo o in una sauna, puoi pronunciare con sicurezza il categorico no. È più saggio posticipare il viaggio in bagno turco fino al recupero parziale o completo.

Ma questo non significa che sia impossibile influenzare l'ernia della colonna vertebrale con l'aiuto del riscaldamento. Bagni di trementina ammissibili, la cui temperatura varia tra 36-41 gradi Celsius.Le proprietà curative di tali procedure sono state notate dai nostri antenati.

Tali bagni hanno un effetto antisettico e causano cambiamenti positivi nel flusso sanguigno a causa dell'effetto termico prodotto. Il principio si basa sulla liberazione delle navi dalle scorie accumulate, dalla loro espansione e riduzione del tono.

Più spesso, avrai bisogno di almeno trenta sessioni per la completa guarigione, che dovrai trascorrere con un periodo di due o tre giorni. Dovrebbe essere guidato da sentimenti personali.

Se c'è disagio, sensazione di bruciore o dolore, dovresti informare il medico di questo al fine di correggere il trattamento. La cosa principale da ricordare è:

  • La temperatura dell'acqua consentita nel bagno non deve superare 36-38 gradi Celsius;
  • Il tempo di ammissione è limitato a dieci minuti;
  • Dopo ogni tre o quattro minuti, è necessario aggiungere un liquido caldo all'acqua e portare gradualmente la temperatura totale del bagno a 41-42 gradi;
  • Su siti sensibili (pieghe sulla pelle, mucose, lesioni cutanee), è consigliabile applicare uno strato sottile di vaselina o altro olio;
  • Non è consigliabile usare il sapone e sfregare la pelle con un asciugamano.In casi eccezionali, è possibile bagnare le aree umide con un panno di spugna;
  • Si consiglia di non bagnare i capelli e di evitare di entrare nelle mucose della trementina. Se il liquido caustico entra ancora negli occhi o nella bocca, sciacquarli accuratamente con acqua fredda;
  • Non è consentito superare la temperatura dell'acqua. Ci sono stati casi in cui il paziente si ammalò a causa di una rapida diminuzione della pressione fino alla perdita di coscienza;
  • Dopo il bagno, dovrebbe essere di un'ora o due per rilassarsi in posizione orizzontale, avvolgendo la schiena con una coperta calda.

In un normale bagno con ernia intervertebrale, i pazienti possono essere saliti se rispettano il regime di temperatura. Nel bagno di vapore si può stare per dieci, massimo - quindici minuti, dopo di che si dovrebbe versare il corpo con acqua a temperatura ambiente.

Ma è meglio per le procedure usare l'acqua riscaldata a 36-37 gradi. Ciò contribuirà ad evitare un possibile spasmo dei muscoli della schiena a causa di uno shock termico.

Nella stanza del vapore è possibile utilizzare una betulla o una scopa di quercia per il massaggio. L'applicazione del primo affronta perfettamente la funzione di pulizia della pelle, fornendo un effetto calmante e contribuendo ad espandere i piccoli bronchi, che contribuisce all'arricchimento del corpo con l'ossigeno.

Nelle foglie di betulla ci sono tannini, vitamine dei gruppi C e A.Scopa di quercia usata per combattere i processi infiammatori. Gli oli essenziali prevengono l'aumento della pressione sanguigna e agiscono da rilassante sul sistema nervoso.

La scopa secca viene prima abbassata in acqua fredda per 10-15 minuti, quindi viene posta per un po 'di tempo in acqua bollente. Una scopa così vaporizzata dovrebbe fare applausi leggeri sulla schiena e sulla vita. Questo massaggio migliora la circolazione sanguigna, il metabolismo e uccide i batteri.

Potivopokazaniya

È possibile vaporizzare con una colonna vertebrale erniata? È possibile, ma il medico deve prima fare le sue conclusioni in base alle condizioni del paziente. Le controindicazioni per visitare il bagno sono le seguenti:

  • La presenza di processi infiammatori nel corpo;
  • Rifiuto del nucleo polposo del disco;
  • Ernia ferita;
  • Alta temperatura di eziologia inspiegabile;
  • Presenza di un tumore;
  • Un problema cardiovascolare;
  • Indebolimento del corpo in seguito all'intervento chirurgico.

È possibile con l'ernia vertebrale, se ti avvicini alla domanda in modo complesso. Il riscaldamento è utile per il sistema circolatorio e per la rimozione di tossine e sostanze nocive dal corpo.

La cosa principale è osservare il regime di temperatura prescritto dal medico e non impegnarsi in automedicazione e ricordare che la temperatura nel bagno non dovrebbe essere superiore a 50 gradi. Qualsiasi leggera deviazione dalla norma può provocare una ricaduta e causare gonfiore della zona interessata.

Loading...