Trattamento alternativo di ernia senza chirurgia e farmaci

Il trattamento di malattie degenerative della colonna vertebrale è difficile, perché nella maggior parte dei casi, si applicano sia puramente agenti sintomatici per ridurre il dolore e l'infiammazione sotto forma di farmaci e fisioterapia, o di funzionamento, di solito porta a ricadute. Un'alternativa alla chirurgia - stretching o la manipolazione non forniscono un risultato di fissaggio permanente: spine ritorna rapidamente alla sua posizione originale. La spiegazione è semplice - l'eziologia della malattia (che provoca) non viene eliminata.

Cos'è la vertebrorevitologia

Vertebrorevitology - è trattamento etiotropic di ernia, malattie degenerative del disco e altre malattie degenerative della colonna vertebrale e deformazione, è volto ad affrontare le cause della malattia.

Questa tecnica è brevettato e introdotto nella pratica medica dallo scienziato russo, professore, accademico Danilov.

Vertebrorevitology ripristina la salute della colonna vertebrale senza intervento chirurgico e farmaci, e lo restituisce alla biomeccanica normali. Questo non può essere dato da un metodo strettamente specializzato, nemmeno quello cardinale.

Perché la rimozione dell'ernia porta a una ricaduta

Quali sono le cause, ad esempio, della rimozione di un'ernia? L'essenza dell'operazione nella rimozione parziale o completa del disco intervertebrale. Dopo l'operazione, ecco cosa succede:

  • il segmento vertebrale in cui è stata eseguita l'operazione è privato delle sue precedenti funzioni, poiché le vertebre si completano in tutto o in parte;
  • Con la completa rimozione del disco da parte del chirurgo, viene eseguita una spondilodeasis mirata, la fusione delle vertebre adiacenti;
  • la biomeccanica della colonna vertebrale è scomposta a causa del segmento spento;
  • le funzioni del segmento operato sono prese da quelle vicine che cercano di stabilizzare la colonna vertebrale;
  • il carico su di essi aumenta di più;
  • In altri segmenti della colonna vertebrale, i processi degenerativi iniziano a svilupparsi.

Lo sviluppo del loro modo naturale di solito procede lentamente, ma dopo l'operazione accade molte volte più velocemente. Perché? A causa della debolezza della colonna vertebrale, immobilità prolungata, biomeccanica compromessa.

Ecco perché pochi mesi dopo l'operazione si può formare una recidiva da ernia in un altro punto della colonna vertebrale. Anche recidive molto frequenti e ripetute nello stesso segmento.

La ricaduta ha sempre scosso profondamente il paziente, perché sperava in una cura completa. La fiducia non causa una nuova operazione e cosa fare, una persona non lo sa.Inizia la profonda depressione, che aggrava ulteriormente il processo di degenerazione.

L'operazione viene di solito eseguita nella fase finale, quando i metodi precedenti non hanno aiutato.

Un numero enorme di tali operazioni è solo una prova dell'incoerenza dei moderni metodi di trattamento dell'ernia e dell'osteocondrosi.

Perché l'osteocondrosi non aiuta la trazione (trazione)

  • Dopo questa procedura, vi è ipertrofia (ispessimento) del legamento longitudinale e giallo posteriore della colonna vertebrale.
  • Il canale vertebrale è prestato a causa di questo.
  • La protrusione o l'ernia comincia a spremere le radici nervose e sviluppa la sindrome neuromuscolare.

L'ernia si manifesta prima che possa essere senza stiramento (in alcuni casi viene eseguita la compressione verticale). Volevano curare l'osteocondrosi, ma hanno avuto un'ernia e un forte dolore alla schiena.

Qual è la base del metodo di vertebrorevitologia

La sua tecnica, Igor Mikhailovich Danilov ha chiamato difficile:

Trasposizione non chirurgica dell'apparato legamentoso-articolare della colonna vertebrale.

Puoi tradurre in un linguaggio più semplice come questo:

Effetto manuale sull'apparato articolare-legamentoso della colonna vertebrale.

Inizialmente, il metodo fu concepito come alternativa alla chirurgia, ma i risultati della risonanza magnetica dopo la trasposizione convinsero lo scienziato che il disco intervertebrale aveva completamente ripristinato le sue dimensioni anatomiche, che non possono essere ottenute con la chirurgia. Ciò significa che la correzione manuale può essere utilizzata come trattamento autosufficiente.

L'accademico ha fatto tali conclusioni:

  • La riparazione completa (restauro) di qualsiasi tessuto, inclusa la cartilagine, è possibile anche nelle ultime fasi, a meno che la degenerazione del disco non abbia raggiunto il punto di non ritorno.
  • L'aumento dei carichi dinamici sulla colonna vertebrale, incluso il cappuccio e la compressione verticale, contribuiscono alla formazione di un'ernia.

L'irreversibilità dei cambiamenti degenerativi è causata da disordini metabolici trofici e secondari dovuti a disfunzione progressiva del disco: in un punto critico, la distrofia dei condrociti porta alla necrosi cellulare.

Il metodo di vertebrorevitologia (correzione manuale della colonna vertebrale) di Danilov può essere utilizzato per la completa rigenerazione dei dischi intervertebrali con ernia primaria, postoperatoria secondaria (recidiva) e correzione delle curve di scoliosi.

Si basa sui seguenti principi:

  • Il trattamento non dovrebbe in alcun modo causare danni.
  • La colonna vertebrale è considerata come un singolo biomeccanismo, e il segmento vertebrale è la sua parte, che dovrebbe mantenere tutte le sue funzioni. Pertanto, l'intera colonna vertebrale è interessata.

Obiettivi del metodo di vertebrorevitologia

In breve, gli obiettivi principali sono formulati come segue:

  • estirpazione delle patologie nel segmento motorio ripristinando i suoi elementi;
  • correzione della scoliosi della colonna vertebrale.

Per capire come funziona il metodo, ricordando la teoria della formazione dell'ernia.

Eziologia di un'ernia di una spina dorsale

La colonna vertebrale è un biomeccanismo unico, adattato al carico, ma sotto l'influenza di carichi fisici e mentali la riserva della sua forza potrebbe non essere sufficiente e i luoghi più vulnerabili cominciano a soffrire.

Il disco intervertebrale è un ammortizzatore, a causa del suo nucleo polposo. Quando le proprietà elastiche del nucleo si perdono, il carico sul disco aumenta, e come risultato della distruzione della cartilagine ialina, prima si forma la protrusione e poi, dopo la rottura dell'anello fibroso, l'ernia.

Se consideriamo un segmento, si può vedere che le vertebre in esso si contattano a tre punti di riferimento:

  • due si trovano nel punto di contatto dei giunti arcuati;
  • il terzo punto centrale si trova al centro del nucleo polposo.

Al fine di dare la possibilità di rigenerare il disco, è necessario liberarlo da eccessiva compressione. A tale scopo viene eseguita la correzione manuale. È distrazione (uno stadio stretching), articolazioni e legamenti tra le vertebre e sequenzialmente dosata tenuto da mezzi manuali.

La differenza tra il metodo di Danilov e la terapia manuale

A differenza di terapia manuale, effettuato in poche sedute con carichi piuttosto pesanti e spesso ciecamente, metodo di correzione Daniel è assolutamente sicuro e dà risultati di fissaggio:

  • Esso utilizza il principio della leva: il distanziale tra le vertebre sono articolazioni e legamenti, che attribuiscono al carico dosaggio rigoroso. In questo caso, è escluso il contatto accidentale con l'ernia.
  • Durante una serie di sessioni in corso di recepimento dugootroschatyh articolazioni e riducono la curvatura dell'arco colonna vertebrale.
  • Essa crea le condizioni per la rigenerazione del disco spinale e ripristinare connessioni funzionali.

Come viene eseguita la sessione da vertebrorevitologia

  • Il paziente viene deposto ed esaminato da un vertebrologo con palpazione della colonna vertebrale e dei tessuti paravertebrali. In casi complicati, la procedura viene eseguita sotto il controllo di risonanza magnetica o radiografia in due proiezioni.
  • Prima dell'inizio del corso, il medico dovrebbe essere convinto dell'assenza di controindicazioni
  • In primo luogo, viene effettuato un massaggio profondo per rilassare i muscoli corti del PDS (segmenti dei vertebrali-motori) e migliorare la mobilità delle articolazioni.
  • Quindi il vertebrologo sale a sinistra del paziente e inizia la manipolazione nella parte più sporgente dell'arco ricurvo della colonna toracica.
  • Dopodiché, si reca nella regione lombare e nella regione del PDS colpita produce una distrazione (tecniche manuali, stretching delle articolazioni).
  • Quindi, con l'aiuto di profonde manipolazioni, il vertebrologo inizia la trasposizione (spostamento) dell'articolazione arcuata nella posizione richiesta per creare un distanziatore dall'articolazione e dal suo legamento.
  • Alla fine della trasposizione, grazie allo spasmo riflesso dei muscoli e dei legamenti, il PDS viene fissato nella posizione data.
  • Allo stesso modo, la correzione viene effettuata dal lato destro della colonna vertebrale.
  • Dopo questo il paziente mette la testa sui palmi ripiegati l'uno sull'altro, e il medico inizia a manipolare la sezione cervicale: distrazione, trasposizione e fissazione.

Durata del trattamento

  • Il trattamento di un'ernia o scoliosi secondo il metodo di Danilov dura per 8-10 mesi.
  • Un corso è di 24 sessioni, ogni giorno o ogni altro giorno.
  • Tra un corso e l'altro, prenditi una pausa da uno a tre mesi.
  • Sono condotti un totale di due o tre corsi.
  • Una sessione dura circa due minuti.

Il trattamento dura a lungo, ma il processo non può essere accelerato, poiché le nuove cellule rigenerate della cartilagine e del nucleo polposo del disco sono ancora immature e carichi pesanti possono danneggiarle.

Con il metodo di vertebrorevitologia, è possibile trattare anche le ernie sequestrate.

Nelle foto della risonanza magnetica, è possibile vedere la completa scomparsa di un'ernia sequestrata - una ricaduta che si è verificata dopo una laminectomia.

Per rimuovere l'ernia non aveva bisogno di una seconda operazione.

Nei pazienti con ernie vertebrali ci sono diverse opzioni:

  • Effettuare un lungo trattamento con metodi conservativi, e quindi avere ancora un'operazione.
  • Trattare un'ernia in tutti i modi possibili senza intervento chirurgico.
  • Effettuare immediatamente un'operazione in modo da non perdere tempo.
  • Fai l'operazione ogni volta che cresce una nuova ernia.
  • Fai l'operazione, e ricaduta fuggi a Danilov.

E perché in tutti questi casi è impossibile cominciare immediatamente il trattamento di un'ernia dal metodo di vertebrorevitologia? Quindi, vedi, non ci saranno ricadute. Allo stesso tempo, la scoliosi può essere curata.

Esercizi fisici e vertebrorevitologia

E se più e l'esercizio fisico terapia negli intervalli tra i corsi sono a rafforzare i muscoli paravertebrali, articolazioni e legamenti, il modo migliore per risolvere il Pds non deve pensare?

Il carico per tali esercizi non dovrebbe essere troppo grande, dal momento che carichi aumentati possono accelerare i processi degenerativi e la stenosi.

Danilov se stesso abbastanza scettico circa il trattamento delle ernie attraverso il rafforzamento del sistema muscolare, se si considera che l'esercizio fisico aiuta, ma non sempre, come per allungare le vertebre per mezzo di esercizio è difficile a causa della mancanza di muscolo che avrebbe tirato lungo la spina dorsale.

miglioramento immaginaria spesso si verifica a causa di malnutrizione in una fase tardiva: un'ernia asciuga e diminuisce, ma comincia a verificarsi compensativi ossificazione - formata ossee osteofiti marginali, funzione motoria sono limitati ai PDS.

Il movimento è vita

Dr. Danilov, il Consiglio ha prorogato la salute della colonna vertebrale camminare non appena lei è in grado di nutrire la colonna vertebrale e stimolare la formazione di nuovi condrociti:

  • I bambini devono camminare almeno 20 km al giorno.
  • Adulti - 10 km.
  • Nell'età adulta, la necessità di camminare aumenta a 15 km al giorno.

Maggiori informazioni sulla colonna vertebrale e la sua metodologia diranno allo accademico Igor Mikhailovich Danilov nel suo libro "Osteocondrosi per un paziente professionista". Compra un libro

Video: cos'è la vertebrorevitologia?

Guarda il video: Ernia del disco - sintomi, terapia e rimedi naturali (Dicembre 2019).

Loading...