Una frattura da compressione della colonna vertebrale (consolidato): evitare di difficile da curare - forse

La frattura si verifica a seguito dell'impatto del carico, molte volte superiore alla resistenza dell'osso. Una frattura fusa con la formazione di un callo si chiama consolidato.

Cause di trauma

La colonna vertebrale è un meccanismo molto complesso che tiene il corpo umano in posizione verticale, costituito da 31-34 vertebre. Ognuno di loro, come ogni osso, può abbattere. Molto spesso c'è una frattura da compressione della colonna vertebrale della regione lombare, le vertebre L1. Tra i motivi più comuni:

  • carico bruscamente aumentato sulla colonna vertebrale (ad esempio, quando si salta, si cade sulla schiena o sui glutei, incidenti);
  • risultato di malattie (osteoporosi, tubercolosi o metastasi).

Allo stesso tempo, bruscamente a causa della compressione della vertebra, la sua altezza diminuisce e il canale spinale è danneggiato.

Diagnosi e pronto soccorso

Per consolidare con successo la frattura da compressione, è necessario diagnosticare correttamente. In caso di danno grave alla colonna vertebrale nella zona delle vertebre L1, la vittima si sente:

  • forte dolore
  • intorpidimento,
  • perdita di mobilità delle gambe,
  • tensione dolorosa dei muscoli della schiena lungo la colonna vertebrale.

Se l'infortunio è semplice, le sue conseguenze si sentiranno in seguito:

  • il dolore nell'ottenere la ferita va al dolore, cedendo alla gamba;
  • sensazioni dolorose con seduta prolungata;
  • difficoltà nel raddrizzare la colonna vertebrale quando si alza in piedi.

Come primo soccorso in caso di sospetto di una frattura, non puoi muoverti fino all'arrivo di una squadra di medici. Se necessario, trasportare la vittima, è meglio metterlo sullo stomaco su uno scudo o una barella.

Tempi di recupero

Già 5-6 giorni dopo l'infortunio, il tessuto osseo riempie il sito della lesione. Il callo osseo primario è formato 4-5 settimane, secondario - 5-6 settimane. Il restauro completo del sito danneggiato richiede diversi anni.

Con l'organizzazione di buone condizioni, il ripristino dell'integrità ossea richiederà almeno 3 mesi. Le malattie esistenti e la complessità della frattura (squilibrio nell'area del trauma, infezione) possono ritardare in modo significativo il completamento del consolidamento.

Trattamento della lesione alla schiena

Il processo di consolidamento è complesso. Nel caso di frattura da compressione delle vertebre, può durare almeno 3 mesi in trattamento ospedaliero. Allo stesso tempo, è necessario limitare il movimento il più possibile, essere nel corsetto o usare una benda stretta.

La frattura vertebrale consolidata spesso procede troppo lentamente o con complicanze. In questi casi, la radiografia di controllo non mostra la formazione del callo osseo, le sensazioni dolorose si verificano nella regione L1 delle vertebre. Questo è tipico per tali categorie di pazienti:

  • persone di età avanzata;
  • soffre di diabete e altre malattie del sistema endocrino;
  • pazienti con aterosclerosi;
  • donne incinte

La consolidata frattura da compressione della vertebra spesso nasconde il rischio di una diagnosi tardiva: il paziente tratta con grave dolore alla schiena e una marcata curvatura della colonna vertebrale.

Tali casi si verificano con lievi ferite o fratture delle vertebre, quando le vittime soffrono di dolore e non si rivolgono agli specialisti. Le conseguenze possono essere molto gravi:

  • frattura ripetuta non completamente consolidata;
  • lombalgia;
  • ernia intervertebrale;
  • disabilità.

Se la frattura da compressione del corpo consolidata delle vertebre L1 ha portato alla violazione di nervi o del midollo spinale, allora il risultato sarà un forte dolore, i disturbi degli organi interni (i primi a soffrire di rene), sciatica post-traumatico.

Recupero dopo il trattamento

Per un corretto splicing, è necessario attenersi alle raccomandazioni del medico per il periodo di trattamento e riabilitazione dopo che è stato completato.

Esercitare la terapia

La fisioterapia è prescritta fin dai primi giorni dopo il trauma da compressione della colonna vertebrale per ripristinare e mantenere il funzionamento dell'apparato respiratorio, gastrointestinale e cardiaco.

Poiché la frattura dei corpi vertebrali è consolidata, vengono prescritti esercizi per rafforzare i muscoli della schiena e gradualmente passare ad aumentare la mobilità della regione lombare.

Dopo un paio di mesi con l'aiuto di esercizi, la colonna vertebrale viene preparata per carichi normali.

La durata di questa preparazione e la fase finale - l'esecuzione di esercizi in piedi - è determinata individualmente per ciascun paziente.

L'uso di UHF migliora la circolazione sanguigna e il movimento della linfa, accelera il processo di rigenerazione dei tessuti.

dieta

Per il consolidamento tempestivo, è necessario integrare la razione con prodotti contenenti gli elementi traccia necessari:

  • latticini, così come semi di papavero, semi di sesamo, noci (mandorle e noci), pesce (preferibilmente salmone), cavolo - contengono molto calcio;
  • banane, gamberetti, verdure a foglia verde - questi alimenti sono ricchi di magnesio;
  • porridge di grano saraceno e farina d'avena - per ricostituire il corpo con lo zinco;
  • fegato, legumi, barbabietole contenenti la quantità necessaria di acido folico e vitamina B.

Si raccomanda inoltre di abbandonare tè e caffè forti, poiché la caffeina aiuta a lavare via il calcio dal corpo. L'uso di cibi grassi non è raccomandato: previene il corretto assorbimento del calcio. L'alcol interrompe il lavoro delle cellule e, se abusato, le distrugge.

Se è difficile prevenire una frattura, allora è del tutto possibile indebolirne le conseguenze. La pace, l'adesione alle raccomandazioni del medico, un menu ben preparato e la pazienza accelereranno il consolidamento desiderato.