Come si manifesta la malattia di Perthes nei bambini e negli adulti?

Malattia di Perthes dell'articolazione dell'anca - necrosi della parte della testa del femore. In medicina, la patologia è nota come necrosi asettica dei tessuti. La necrosi asettica significa che il disturbo ha una natura irreversibile, cioè la necrosi dei tessuti non infettivi e distrofici è caratterizzata. La necrosi è esposta a quella porzione della testa del femore che confina con l'acetabolo.

Nella maggior parte dei casi, la malattia di Perthes colpisce gli organismi dei bambini e degli adolescenti (dai 5 ai 15 anni). Negli adulti, il disturbo si sviluppa anche, ma è molto meno comune. Secondo le statistiche mediche, la terza parte di tutte le patologie articolari dell'anca sono allocate alla quota della malattia di Perthes.

Il meccanismo di sviluppo

Al centro del disturbo è una violazione della circolazione del sangue del tessuto osseo nella regione della testa del femore. Cioè, una cattiva alimentazione delle strutture ossee nella regione del collo del femore porta alla necrosi della sua testa. Successivamente, i cambiamenti patologici comprendono l'acetabolo, così come legamenti e tendini situati intorno all'articolazione. Lo sfortunato esito di tali cambiamenti è la sconfitta distruttiva della testa del femore, la disfunzione dell'articolazione dell'anca, la degenerazione e la deformazione dell'intero arto inferiore con il suo accorciamento rispetto a una gamba sana.

La malattia di Legg Calve Perthes si trova sia nei ragazzi che nelle ragazze, ma nei ragazzi la patologia è molto più comune. Nelle ragazze, la malattia è tre volte meno comune, ma è molto più pesante. Negli adulti, la patologia è rara, ma tali casi sono ancora registrati. Tuttavia, i primi sintomi e la violazione delle funzioni articolari si verificano durante l'infanzia o l'adolescenza. Quindi, a un adulto può essere diagnosticato un disturbo, tuttavia, come verrà rivelato in seguito, i primi sintomi della malattia si manifestarono nell'adolescenza, proprio durante questo periodo la malattia raggiunse il suo apogeo nello stato adulto.

La malattia è in grado di progredire a lungo (circa 10 anni e più). In questo caso, è difficile diagnosticare la malattia, perché i sintomi vengono lavati via e solo a causa di segni indiretti, e anche a causa di immagini radiografiche, può essere correttamente diagnosticata.

La malattia può avere uno sviluppo unilaterale o bilaterale. Ogni ventesimo bambino ha lesioni bilaterali delle articolazioni, e con lesioni necrotiche isolate, è l'articolazione giusta che soffre.La malattia di Perthes può influenzare significativamente la qualità della vita e avere una prognosi sfavorevole se il bambino sviluppa una disabilità.

Cause dello sviluppo della patologia

Poiché la patogenesi della malattia è una violazione dell'erogazione di sangue al tessuto osseo, tutti gli altri sintomi derivano da questa base. Ciò significa che una cattiva circolazione del sangue e uno stress regolare sull'articolazione portano prima o poi alla distruzione del tessuto cartilagineo e successivamente al tessuto osseo della testa del femore. In altre parole, l'ischemia si sviluppa (insufficiente circolazione sanguigna), che porta ad una diminuzione della lunghezza della testa e del collo della coscia, che porta ad un accorciamento dell'arto interessato e alla deformazione dell'articolazione stessa, che influisce sulla figura di una persona.

Per molto tempo le cause della malattia sono rimaste un mistero. Gli specialisti presumono che qualsiasi fattore sfavorevole sia in grado di causare cambiamenti patologici nell'articolazione dell'anca: da un carico significativo sull'articolazione a disturbi congeniti di natura endocrina.

Tuttavia, al momento, la causa più probabile dello sviluppo della malattia di Perthes è:

  1. La mielodisplasia è uno sviluppo anormale congenito del midollo spinale in quella parte che fornisce l'innervazione della testa del femore.
  2. Di conseguenza, i nervi e le navi che alimentano la testa del femore sono peggiori, di dimensioni più piccole e di numero inferiore. Quindi, in un bambino sano, ci sono 15 vene e arterie che nutrono il femore, e il bambino con una tale violazione ha circa 3 a 5, in aggiunta, mal sviluppato.
  3. Questa compromissione porta ad una malnutrizione della testa del femore.

Un bambino con tali menomazioni è vulnerabile, dal momento che qualsiasi infezione o trauma può innescare un processo patologico di ischemia della testa del femore.

Fasi e sintomi della malattia di Perthes

La patologia ha due fasi di sviluppo:

Il primo stadio

In questa fase, la malattia è o asintomatica o ha manifestazioni minori:

  • dolori deboli, che ricordano un maggiore disagio nell'articolazione dell'anca;
  • zoppia periodica della gamba interessata.

Una tale causa sintomatica poco chiara fa pensare a un leggero livido o disagio che è sorto dopo una lunga permanenza sulle gambe. In questo caso, una persona non ha fretta di consultare un medico, perché in realtà non fa male nulla.E, tuttavia, è in questa fase che può essere prevenuta un'ulteriore progressione della malattia. Durante questo periodo, la necrosi è trascurabile e l'irrorazione sanguigna può essere ripristinata molto rapidamente.

Il secondo stadio

Con il prolungato disprezzo per il problema, i sintomi diventano più pronunciati. Influiscono già sulla qualità della vita del paziente e il dolore e la mobilità compromessa diventano compagni permanenti dell'uomo. La mancanza di un trattamento adeguato porta a una significativa necrosi dell'emisfero superiore della testa del femore. In questo caso, non c'è più alcuna speranza di ripristinare la circolazione sanguigna. Da questo momento arriva la seconda fase della malattia, che è caratterizzata dalla progressiva distruzione della testa del femore, che ha subito una necrosi. Il trattamento della necrosi ossea è il compito più difficile della moderna ortopedia. Questo processo è complesso e richiede molto tempo e non sempre ha successo, poiché il punto morto diventa fragile, fragile e molto fragile. Inoltre, è facilmente distrutto anche sotto l'influenza del carico più insignificante. Tutto ciò porta a lesioni permanenti e fratture (particolarmente depresse) del femore.

Il secondo stadio è accompagnato dai seguenti sintomi:

  • forte dolore alla coscia e al ginocchio, è degno di nota che prima di tutto una persona avverte dolore al ginocchio;
  • il tempo viene che i dolori diventano compagni costanti che accompagnano una persona;
  • disturbo dell'andatura e sviluppo di zoppia;
  • accorciamento di una gamba malata;
  • mobilità compromessa dell'articolazione dell'anca;
  • disturbi vegetativi nell'area dell'arto danneggiato;
  • aumento della temperatura corporea a 38 gradi;
  • debolezza dei muscoli glutei;
  • rotazione limitata dell'articolazione dell'anca;
  • L'articolazione è fortemente piegata e non piegata;
  • a volte si osserva gonfiore nella zona dell'articolazione colpita;
  • ci sono difficoltà nel girare la gamba verso l'esterno.

diagnostica

Per identificare la malattia utilizzare la moderna ricerca strumentale. Prima di tutto, è una radiografia. Esegui un'immagine dell'anca in tre proiezioni e nella cosiddetta proiezione di Lauenstein. Le immagini aiutano a valutare la condizione dell'articolazione, il grado della sua distruzione e lo stadio del processo patologico.

Inoltre, viene prescritta una diagnosi ecografica dell'articolazione (USM) che rivela le condizioni del tessuto articolare e osseo.A volte viene prescritta una risonanza magnetica (MRI) che rileva la presenza di danni al midollo osseo.

Malattia di Perthes negli adulti

Provoke un deterioramento della circolazione della testa del femore in un adulto può varie infezioni e processi distruttivi a causa di carichi eccessivi sull'articolazione dell'anca. La malattia viene diagnosticata in persone il cui lavoro è soggetto a eccessivo stress fisico.

Inoltre, la malattia degli adulti si sviluppa a causa dei seguenti fattori:

  • infezione da streptococco (dopo angina, sinusite, otite);
  • infezione virale (paramyxovirus);
  • ascesso paratonleillare;
  • raffreddori frequenti;
  • indebolimento delle difese del corpo;
  • ipotensione muscolare nell'anca;
  • la presenza di malattie degenerative croniche della colonna vertebrale;
  • stile di vita sedentario e sedentario;
  • violazione della postura e presenza di scoliosi;
  • insufficienza venosa;
  • predisposizione genetica;
  • la presenza di malattie metaboliche (gotta, diabete mellito);
  • artrosi post-traumatica

I sintomi della malattia in un adulto si sviluppano gradualmente e lentamente, ma progrediscono in modo persistente.Nelle prime fasi dello sviluppo della malattia, ci sono piccole sensazioni di dolore nell'area dell'inguine, che passano da sole e non devono essere ancorate. Nei casi trascurati, oltre al dolore costante, c'è un disturbo dell'andatura e del cromato dell'arto ferito. Con un decorso acuto della malattia, si osserva un aumento della temperatura con l'aggiunta di intossicazione generale dell'organismo ad esso.

Il sintomo principale della malattia è un danno unilaterale all'articolazione dell'anca.

Il trattamento della malattia di Perthes negli adulti consiste in un trattamento chirurgico in qualsiasi fase dello sviluppo. Nel corso dell'intervento chirurgico, viene ripristinato il normale apporto di sangue alla testa del femore. Per questo, i canali speciali sono fatti nel collo e nella testa della coscia. Con la necrosi della testa del femore e la deformazione del tessuto cartilagineo, vengono sostituiti da protesi e ripristino della funzione dell'articolazione dell'anca.

Malattia di Perthes nei bambini

Al momento, gli scienziati di molti paesi del mondo sono inclini al fattore congenito dello sviluppo della malattia. Con lo sviluppo anormale congenito del midollo spinale (mielodisplasia), i difetti insorgono nella formazione e nello sviluppo di vasi sanguigni e nervi che nutrono e innervano questo sito.Di conseguenza, il loro piccolo numero e lo sviluppo insufficiente causano una carenza di nutrienti, che porta alla necrosi del tessuto osseo della testa del femore. I vasi non sono solo di meno, anche la loro struttura ne soffre: lo sviluppo patologico porta ad un restringimento del lume e ad una diminuzione del tono. In questo caso, la fornitura di ossigeno e sostanze nutritive alle articolazioni e agli organi in crescita è difficile. In tale situazione, anche i carichi e le infezioni più insignificanti porteranno a una completa cessazione della circolazione sanguigna e causeranno la necrosi dei tessuti della testa del femore.

I sintomi della malattia di Perthes nei bambini nella fase iniziale sono scarsi e insignificanti. I sintomi non causano preoccupazione per i genitori e quindi le visite dal medico sono posticipate per settimane o addirittura mesi. Tuttavia, nel tempo, tutti i sintomi aumentano e la malattia progredisce. Innanzitutto, su ciò che i genitori non possono non prestare attenzione, questa è una violazione dell'andatura e dell'apparenza di zoppia. Sentendo dolore mentre cammina, il bambino risparmia l'articolazione malata, che lo fa zoppicare. Un altro sintomo è l'accorciamento della gamba malata rispetto a un arto sano.

Quindi, la sindrome del dolore si accumula e si sviluppa la limitazione della mobilità, si osserva ipotensione muscolare, si riducono forza e volume dei muscoli della coscia e della parte inferiore della gamba.Va notato che prima di tutto il bambino sentirà dolore al ginocchio e solo allora alla coscia. Lo stadio finale della malattia è caratterizzato da deformazioni nell'artrosi, che possono portare alla disabilità.

Il trattamento della malattia nei bambini dipende dalla fase in cui è stata diagnosticata la malattia. A seconda del livello, vengono elaborati uno schema e una tattica di trattamento. Per ridurre il processo infiammatorio, vengono prescritti farmaci antinfiammatori non steroidei del gruppo FANS. Il trattamento con questi farmaci è lungo, quindi i genitori dovrebbero essere pazienti. Il regime di trattamento è completato da angioprotettori e condroprotettori, che sono prescritti sia in forma di compresse che sotto forma di iniezioni.

Al primo stadio della malattia è necessario alleviare l'articolazione dell'anca. A tale scopo vengono eseguiti vari tipi di stretching. Il metodo più comune è la trazione del bracciale nello stato della gamba assegnato. In questo caso, al bambino viene assegnato il riposo a letto completo. Inoltre, vengono eseguite procedure fisioterapeutiche sulla zona della coscia, che migliora e migliora la circolazione del sangue nell'articolazione del paziente.

La fisioterapia è già utilizzata nella seconda fase della malattia. Di regola, il più spesso nomina:

  • Terapia UHF;
  • elettroforesi;
  • terapia di paraffina e ozocheritoterapia;
  • diatermia;
  • trattamento di sanatorio con bagni di fango.

È possibile sostituire la tensione del bracciale con una benda di gesso. In questo caso, la testa del femore è fissata nell'acetabolo. Il trattamento può essere eseguito senza fissare la testa dell'anca solo se il sito del danno necrotico è piccolo e il bambino appartiene all'età scolare più giovane.

Oltre al trattamento vengono aggiunti il ​​massaggio e l'esercizio terapeutico, che sono progettati per ripristinare la circolazione sanguigna e il tono muscolare nella zona dell'anca.

La presenza di patologia nei bambini sotto i 6 anni, in cui non ci sono sintomi e la deformazione ossea è insignificante, non necessita di trattamento.

L'esercizio fisico terapeutico ha un carico favorevole, ma solo nel caso in cui le radiografie mostrassero un miglioramento delle condizioni della testa della coscia. Nella quarta fase, i bambini malati sono autorizzati a svolgere esercizi ginnici di natura medica. Nella quinta fase vengono utilizzati esercizi sviluppati individualmente per ogni bambino.La cultura fisica terapeutica è progettata per ripristinare il tono muscolare e le funzioni motorie dell'articolazione colpita.

Quali potrebbero essere le conseguenze?

Se il tempo è perso e la malattia ha raggiunto l'ultimo stadio, possono verificarsi molte conseguenze indesiderabili. Ad esempio, i bambini con questa patologia possono rimanere permanentemente disabilitati. Ciò a cui conduce è facile da indovinare. Con la necrosi del tessuto della testa del femore, si verifica la sua distruzione, così come la distruzione del femore. In questo luogo, il tessuto cartilagineo sano viene sostituito da un tessuto cicatriziale ruvido che porterà all'impossibilità dell'articolazione, alla perdita di elasticità ed elasticità e all'accorciamento dell'arto.