Trattamento della radicolopatia della colonna vertebrale lombosacrale

La radicolopatia, chiamata anche sindrome radicolare, è una malattia caratteristica della colonna vertebrale lombosacrale. Quando la radicolopatia sviluppa danni alle fibre nervose del midollo spinale, che causano dolore e compromissione del sistema muscolo-scheletrico - zoppia, perdita di opportunità di stare in piedi, sedersi. Si sviluppa più spesso in età adulta, in quanto la colonna vertebrale inizia a incurvarsi e premere sul tessuto nervoso.

Il tessuto nervoso è danneggiato, il processo di infiammazione si verifica a causa della morte delle cellule. Il tessuto danneggiato viene sostituito da un tessuto connettivo che non può trasmettere impulsi nervosi. In assenza di trattamento, si sviluppa la perdita della funzione motoria dell'arto, per la quale la fibra nervosa danneggiata era responsabile.

motivi

  • Leggi anche su altre malattie della regione lombare

La scoliosi si riferisce alla curvatura della colonna vertebrale oltre al suo asse normale. A una scoliosi la struttura di uno scheletro muscolare di un organismo che allunga vertebre o vertebre è rotta. Se il grado di inclinazione è forte, la colonna vertebrale può essere schiacciata, il che porta alla sindrome acuta del dolore e alla perdita di sensibilità, o alla funzione motoria dell'arto o ad una sezione distinta del tronco.

Con l'età, la colonna vertebrale perde la sua elasticità. Prima di tutto v'è una violazione di elasticità corpi gelatinosi dei dischi intervertebrali, che forniscono il prosest spina dorsale. Ci deve scoliosi, cifosi. Pressione sugli aumenti lombosacrale, aumentando la pressione sul bacino, alterazioni trofiche verificano nel tessuto osseo della colonna vertebrale. V'è l'osteoporosi, spondilosi.

radicolopatia discogenico

radicolopatia discogenica è dovuto allo sviluppo di una ernia del disco. disco intervertebrale scocca gelatinoso è rotto, la sostanza viene rilasciato nello spazio circostante, schiacciando il tessuto molle. Assegnare due gradi - con la rottura dell'anello fibroso e senza.

In assenza di discontinuità (disco intervertebrale protrusione) annulus diventa più sottile. corpo gelatinoso aumenta la pressione sanguigna, che porta alla compressione della colonna vertebrale. Nel caso delle ernie - pause fibroso, la sostanza viene rilasciato nello spazio. Oltre alla colonna vertebrale, il midollo spinale e muscoli circostanti possono essere danneggiati.

Motivi includono anche lesioni fisiche - colpi, fratture. Quando fratture vertebrali si verificano spesso frammenti offset, che cominciano ad esercitare pressione sul nervo interessato.

sintomi

La maggior parte suscettibili di una porzione radicolopatia indietro articolazioni sacro-lombare.Le radiculopatie lombosacrali sono in prima linea in frequenza, poiché questa articolazione porta il carico maggiore, in contrasto con le articolazioni del collo e della regione toracica.

sintomi:

  • Forti sensazioni dolorose;
  • Intorpidimento degli arti;
  • Cambio di postura atipico per il paziente;
  • curvatura;
  • Infarti.

Il sintomo principale di RCC è il dolore. Dopo l'infrazione vi saranno forti impulsi dolorosi di fuoco dovuti al pizzicamento della colonna vertebrale. Intorpidimento si verifica a causa della perdita di conduttività della fibra del nervo sensoriale. I recipienti possono anche essere inceppati, causando afflusso di sangue alla fibra e perdita della sua funzionalità.

Se il nervo sciatico del plesso sacrale è danneggiato, il dolore si diffonderà nella parte posteriore delle gambe - alle cosce, ai polpacci, alla parte anteriore del piede. Se il plesso lombare del plesso lombare è danneggiato, il dolore si diffonderà alla schiena e all'addome.

A causa del dolore, il paziente cerca di assumere la posizione più comoda - quella in cui il dolore è più indebolito. A causa delle peculiarità della patologia, una tale postura consiste nel piegare il tronco nella direzione opposta alla lesione - l'infrazione viene ridotta, il dolore diventa più debole.

La curvatura è la risposta alla sindrome del dolore - il muscolo è compresso a causa del dolore, la colonna vertebrale si attorciglia, inizia la scoliosi tonica. Se il dolore non si ferma, i cambiamenti possono essere permanenti e minacciando la vita di una persona.Poiché ci sono grandi arterie nelle vertebre, possono esserci lesioni concomitanti di vene e arterie con radicolopatia. Condurranno alla distruzione del tessuto nervoso dai prodotti di decomposizione del sangue. Una conseguenza simile è chiamata ictus e comporta una minaccia per la vita del paziente, richiede un intervento medico urgente e una lunga riabilitazione.

trattamento

La radicolopatia della colonna vertebrale lombosacrale richiede un trattamento, e prima iniziano gli interventi terapeutici e chirurgici, maggiore è la possibilità di assenza di sindromi patologiche lunghe dovute alla malattia.

I metodi terapeutici includono:

  • Farmaci analgesici;
  • Farmaci anti-infiammatori non steroidei;
  • blocco;
  • Rilassanti muscolari per alleviare gli spasmi muscolari;
  • fisioterapia;
  • Allenamento fisico terapeutico;
  • Massaggio della zona interessata.

Gli analgesici rimuovono la sindrome da dolore primario.Il dolore forma una lesione nel cervello - una focalizzazione dolorosa che in futuro minaccia lo sviluppo di epilessia e danni alle funzioni cognitive. I farmaci antinfiammatori, non i glucocorticoidi, bloccano la risposta immunitaria alle cellule distrutte, fermando l'ulteriore sviluppo della malattia.

I blocchi sono un metodo di trattamento più serio: l'iniezione di lidocaina o novocaina nell'area del nervo danneggiato interrompe la conduttività dell'impulso nervoso e interrompe lo sviluppo della sindrome del dolore. I blocchi paravertebrali possono essere eseguiti solo in condizioni di una sala operatoria sterile o di una piccola sala operatoria e richiedono la conoscenza della vertebrologia e dell'anatomia della colonna vertebrale.

I miorilassanti riducono il tono muscolare e fermano lo sviluppo della scoliosi e della sindrome del dolore. Spesso, la tensione muscolare causa il danno più irreparabile alla colonna vertebrale, poiché la contrazione spastica del tessuto muscolare ha un carattere forte e traumatico. Particolarmente pericoloso è il tempo di tensione, quindi è necessario rimuovere lo spasmo il più presto possibile.

I massaggi non sono peggio delle droghe per alleviare lo spasmo.Alcune tecniche consentono di rilassare la colonna vertebrale, espandendo lo spazio e fermando il pizzicore del nervo, ma richiede una ripetizione costante fino alla completa guarigione.

Con il trattamento a lungo termine vengono usati i farmaci steroidei - i corticosteroidi, che si accumulano nel fuoco e hanno un lungo effetto analgesico, ma hanno le loro controindicazioni significative - l'effetto sull'immunità e sulle ghiandole endocrine.

  • È interessante leggere: malattie del reparto lombosacrale

Inoltre, il trattamento include la formulazione di compresse che riducono l'edema dei tessuti e lo sviluppo di ulteriori danni. In casi estremi è necessario ricorrere all'intervento chirurgico - con ictus e ernie intervertebrali di grande diffusione. In alcuni casi, i dischi intervertebrali devono essere sostituiti con protesi in ceramica.

Guarda il video: Ernia del Disco (Lombare o Cervicale) - Terapie Conservative (Infiltrazioni o Manipolazioni) (Agosto 2019).